Oro verde - C’era una volta in Colombia

2018, Drammatico

3.3
Oro verde - C’era una volta in Colombia (2018)
Genere
Durata
Regista
Uscita ITA

Focus sulle origini del traffico di droga colombiano attraverso la storia di una famiglia di Wayuu indigena che viene coinvolta nel fiorente commercio della vendita di marijuana alla gioventù americana negli anni ’70. Quando l’avidità, la passione e l’onore si scontrano, scoppia una guerra fratricida che metterà in gioco le vite, la loro cultura e le tradizioni ancestrali dei Wayuu.



#BirdsOfPassage è uno studio etnografico sulle origini del narcotraffico filtrato dal punto di vista dei nativi
Perché ci piace
  • Meditativa riflessione sulle origini del narcotraffico filtrato dal punto di vista etnografico.
  • I due registi ricostruiscono con dovizia di dettagli un universo, quello delle tribù native colombiane, scandito da riti e regole secolari.
  • Il tema delle origini del traffico di droga e della sua ricaduta sulle popolazioni locali è intrigante e gli attori offrono performance naturalistiche...
Cosa non va
  • ...ma il ritmo lento richiede particolare attenzione, soprattutto nella prima parte del film in cui esploriamo le realtà native locali.

News e articoli


Oro verde – C'era una volta in Colombia, Carmina Martinez: "I narcos oggi sono di moda e Hollywood ci lucra"

5 settimane fa

Oro verde – C'era una volta in Colombia, la recensione: alle origini di Narcos

5 settimane fa

Oscar 2019: ecco la shortlist dei 9 candidati a miglior film straniero

5 mesi fa

Noir in Festival 2018: l'omaggio a Joe Dante, City of Lies e Un piccolo favore tra le anteprime

5 mesi fa

Cannes a Firenze: il programma completo dal 12 al 17 Giugno

11 mesi fa

Cannes 2018: Scorsese premiato sulla Croisette, Paul Dano debutta alla regia

un anno fa

Cannes 2018: TorinoFilmLab sulla Croisette con due film in anteprima

un anno fa

Le vostre recensioni


Mostra i vecchi commenti