M

2017

0.0
M (2017)
Durata
Regista

Lila e Mo si incontrano a una fermata d’autobus. Lila ha un blocco psicologico che le impedisce di parlare. Mo è esuberante e chiacchierone. Lila studia per sostenere i suoi esami. Mo si mantiene partecipando alle corse automobilistiche clandestine. Gli opposti si attirano e s’innamorano. Mo, però, si porta dietro un fardello pesante.



#M di #SaraForestier è un interessante storia d’amore con dei tratti di originalità ma qualche ingenuità di troppo
Perché ci piace
  • La love story tra una ragazza affetta da balbuzie e un giovane uomo dal passato travagliato è piuttosto intrigante e per alcuni aspetti anche originale.
  • L’evidente alchimia fra i protagonisti interpretati da Sara Forestier e Redouanne Harjane.
  • Il rapporto tra i due che regge l’intero film è ben delineato...
Cosa non va
  • … a convincere meno sono però le caratterizzazioni superficiali dei personaggi secondari, in particolare il padre di lei (Jean-Pierre Leaud) e la sorella e la madre di lui.
  • Alcune scelte di sceneggiatura (compreso il finale) risultano forzate e riducono così il complessivo impatto emotivo dell’opera prima.

Le vostre recensioni


Mostra i vecchi commenti