La città invisibile 2010

N/D
2.0/5
La locandina di La città invisibile

La città invisibile è un film di genere Commedia, Drammatico del 2010 diretto da Giuseppe Tandoi con Alan Cappelli e Barbara Ronchi. Durata: 90 min. Distribuito in Italia da Iris Film. Paese di produzione: Italia.

Trama

La trama di La città invisibile (2010). Spesso i cambiamenti sono solo l'inizio di una nuova vita, una vita che può sorgere dalle ceneri di una città distrutta, dalle rovine di una città come L'Aquila. Questo è ciò che accade a Luca e Lucilla, entrambi vittime, come i loro familiari e i loro amici, di una tragedia forse annunciata, ma al contempo forse inevitabile. Tutto sembra essersi interrotto nella notte del 6 aprile 2009, eppure la vita deve continuare: Luca e Lucilla studiavano medicina all'Università dell'Aquila, il primo in realtà solo come copertura perché desideroso invece di sfondare con la sua rock band, lei con la passione di aiutare il prossimo. I due giovani scelgono di non abbandonare la loro città, ma di continuare la loro vita all'interno di un'emergenza nella quale si sentono di essere parte attiva. I loro sogni, i loro desideri, le loro paure e ansie non sono state abbattute dal terremoto, anzi si sono rafforzate e arriva presto il momento di affrontarli senza più artifici. A Luca e Lucilla, apparentemente distanti, il crollo della città, delle case, delle pareti, ha dato la possibilità d'incontrarsi e stare vicini per percorrere insieme la via che porta alla loro città invisibile.

Recensione

Vicini di tenda Vi sono eventi nei cui confronti il cinema di finzione tende a rapportarsi con un certo imbarazzo, dovuto anche all'inadeguatezza dell'ispirazione e dell'approccio per il quale si è optato, determinando così un ritardo considerevole rispetto a quanto si è saputo realizzare, sullo stesso tema, attraverso opere di natura documentaria. Un esempio calzante potrebbe essere la violenta repressione del G8 ligure, con l'assassinio di Carlo Giuliani quale infausto corollario. Eppure, nonostante le critiche severe che al tempo vennero rivolte a Ora o mai più, primo lungometraggio di fiction ispirato ai tragici fatti di Genova, ci sembra che qualche …

Leggi la recensione completa di La città invisibile

Cast

Alan Cappelli Alan Cappelli Luca
Barbara Ronchi Barbara Ronchi Lucilla
Nicola Nocella Nicola Nocella Remo
Leon Cino Leon Cino Sorin
Roberta Scardola Roberta Scardola Valeria
Gabriele Cirilli Gabriele Cirilli Don Juan
Riccardo Garrone Riccardo Garrone Nonno Carmine

Vai al cast completo di La città invisibile

Curiosità e frasi celebri

Tutte le curiosità su La città invisibile e le frasi celebri: ecco le cose curiose che potrebbero esser sfuggite allo spettatore.

Date di uscita e riprese - La città invisibile è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 30 Luglio 2010 (Iris Film).
Le riprese del film si sono svolte in Italia.

Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

L'Aquila, Italia
Roma, Italia

Accoglienza

Attualmente La città invisibile ha ricevuto la seguente accoglienza dal pubblico:

BOX OFFICE

Incassi in italia
1,766 €

Box-office La città invisibile (2010)

Critica

La città invisibile è stato accolto dalla critica nel seguente modo: su Imdb il pubblico lo ha votato con 5.7 su 10

Video

Vai a tutti i video

Immagini e foto

Vai alla galleria completa

Home Video

dvd

La città invisibile
2012 - CG Entertainment
Contiene 1 Ora e 27 Minuti di contenuti su 1 Disco.

Tutti gli home video

News e articoli

  • Il DVD de La città invisibile

    Il DVD de La città invisibile

    La vita nella tendopoli de L'Aquila affrontata con toni leggeri, fra difficoltà, problemi e nuove storie d'amore. Discreta l'edizione homevideo.

  • Al via il Festival del Cinema della Ciociaria

    Al via il Festival del Cinema della Ciociaria

    Cinque le pellicole in concorso che si contenderanno il Nino d'Oro, premio dedicato alla memoria di Nino Manfredi.

  • In sala arrivano La città invisibile e Time of Darkness

    In sala arrivano La città invisibile e Time of Darkness

    L'Aquila post-terremoto e una sinistra fabbrica abbandonata nella Bassa Slesia sono gli scenari dei due film in uscita questa settimana. Per un weekend di riflessione e brividi.

  • Recensione La città invisibile (2010)

    Recensione La città invisibile (2010)

    Il primo tentativo di rappresentare in forma di commedia la vita nella tendopoli e il dopo terremoto a L'Aquila non convince più di tanto, minato com'è dalla banalità di dialoghi e situazioni, il cui tono eccessivamente scanzonato abbinato a un linguaggio filmico da fiction televisiva appare talvolta inappropriato al contesto.

  • Presentato La città invisibile, col suo giovanissimo cast

    Presentato La città invisibile, col suo giovanissimo cast

    Alla Casa del Cinema di Roma abbiamo fatto conoscenza col giovane regista Giuseppe Tandoi e con chi lo ha aiutato e girare il primo film di fiction, stando alle informazioni in nostro possesso, realizzato finora nelle tendopoli abbruzzesi.

  • L'Aquila: un film per raccontare il dopo-terremoto

    L'Aquila: un film per raccontare il dopo-terremoto

    Al via le riprese de 'La città invisibile' diretto da Giuseppe Tandoi, che racconterà anche con ironia la vita de L'Aquila nei giorni successivi al terremoto e in particolare la vita dei giovani.