Estate torbida (FILM TV)

2008, Giallo

5.0
Estate torbida (FILM TV) (2008)
Genere
Giallo
Durata
Regista
Uscita ITA

Appennino modenese, giugno 45. La guerra è finita da alcuni mesi, ma tutta l'Italia del Centro-Nord risente ancora pesantemente del clima di violenza e di odio che ha segnato il lungo periodo dell'occupazione nazista. Sfuggito per caso ad un posto di blocco dei partigiani, il commissario De Luca cerca di fuggire verso Sud. Ma non va molto lontano. Riconosciuto da un brigadiere della polizia partigiana, De Luca ottiene di non essere denunciato solo a patto di aiutare l'inesperto poliziotto a risolvere un feroce delitto che ha sconvolto un piccolo paese. In un ambiente tradizionalmente passionale, diviso tra la maggioranza decisa a gettarsi la guerra alle spalle e un piccolo gruppo di ex partigiani, duro e violento, per i quali il regolamento dei conti con i fascisti non è ancora finito, il commissario De Luca, stanco e affamato, si trova costretto a fare da balia al giovane poliziotto in quella che ha tutta l'aria di essere l'inchiesta più pericolosa della sua vita. Le ricerche per scoprire chi ha seviziato e ucciso un vecchio contadino benvoluto da tutti sono infatti solo l'inizio di una difficilissima indagine. dove tra conti omosessuali misteriosamente scomparsi, provocanti ragazze rapate a zero per eccessiva intimità con i tedeschi, borsari neri straordinariamente arricchiti, affiora poco a poco uno dei tanti efferati episodi di violenza di quella terribile stagione di fuoco. Messo con le spalle al muro dal maggiore responsabile di quella catena di delitti che, avendo scoperto la sua vera identità, ha deciso di eliminarlo, il commissario De Luca riuscirà a salvare la pelle solo grazie all'intervento di una pattuglia di soldati inglesi in quello che è certamente uno dei più sorprendenti e pirotecnici finali che un racconto giallo possa offrirci.

Le vostre recensioni


Mostra i vecchi commenti