Cyrano Mon Amour

2019, Commedia

3.9
Cyrano Mon Amour (2019)
Genere
Durata
Regista
Uscita ITA

Dicembre 1897, Parigi; in seguito a una serie di insuccessi, il giovane drammaturgo Edmond Rostand è ormai convinto di aver perso la sua ispirazione, tuttavia grazie all'amica Sarah Bernhardt, Edmond incontra Constant Coquelin, il più rinomato attore del momento che insiste nel voler recitare nella sua prossima commedia… e vorrebbe farla debuttare in sole tre settimane! C’è però un piccolo problema: Rostand non l’ha ancora scritta. L’unica cosa che conosce è il titolo: Cyrano de Bergerac.

Perché ci piace
  • Uno Shakespeare in love in salsa francese con scambi di persona e dialoghi serrati, in un tam tam di porte che si aprono e si chiudono e intrighi con ritmi da pochade.
  • Il modo in cui il regista Alexis Michalik sa far dialogare cinema e teatro.
  • La raffinatezza della scrittura e una regia composta. Tutto funziona con precisione geometrica.
  • L'ironia inarrestabile.
Cosa non va
  • Chi si aspetta un racconto classico potrebbe rimanerne deluso.

News e articoli


Cyrano, mon amour: Alexis Michalik, "Il mio omaggio a Edmond Rostand"

4 settimane fa

Cyrano mon amour, la recensione: La genesi di Cyrano de Bergerac

4 settimane fa

Le vostre recensioni


Mostra i vecchi commenti