Charlie - Anche i cani vanno in paradiso 1989

N/D
3.3/5
La locandina di Charlie - Anche i cani vanno in paradiso

Charlie - Anche i cani vanno in paradiso è un film di genere Animazione, Drammatico, Ragazzi del 1989 diretto da Don Bluth e Gary Goldman con Burt Reynolds e Dom DeLuise. Durata: 89 min. Paese di produzione: Irlanda, Regno Unito, USA.

Trama

La trama di Charlie - Anche i cani vanno in paradiso (1989). Quando viene ucciso dal suo rivale, il malvagio Carface, Charlie si ritrova in Paradiso - perché tutti i cani vanno inevitabilmente in Paradiso. Ma vuole vendicarsi del suo assassino, e trova un escamotage per tornare tra i viventi pur essendo stato avvertito che questo lo condannerà all'Inferno.

Cast

Burt Reynolds Burt Reynolds Charlie B. Barkin (voce)
Dom DeLuise Dom DeLuise Itchy Itchiford (voce)
Judith Barsi Judith Barsi Anne-Marie (voce)
Melba Moore Melba Moore Annabelle (voce)
Daryl Gilley Daryl Gilley Accalappiacani (voce)
Candy Devine Candy Devine Vera (voce)
Charles Nelson Reilly Charles Nelson Reilly Killer (voce)
Vic Tayback Vic Tayback Carface (voce)
Rob Fuller Rob Fuller Harold (voce)
Earleen Carey Earleen Carey Kate (voce)

Vai al cast completo di Charlie - Anche i cani vanno in paradiso

Curiosità e frasi celebri

Tutte le curiosità su Charlie - Anche i cani vanno in paradiso e le frasi celebri: ecco le cose curiose che potrebbero esser sfuggite allo spettatore.

Date di uscita e riprese - La data di uscita originale di Charlie - Anche i cani vanno in paradiso è: 17 Novembre 1989 (USA).

Anche i cani vengono censurati - Quando Charlie - Anche i cani vanno in paradiso venne proiettato per la prima volta alla censura, il film venne classificato con il visto PG (Parental Guidance), ossia visione accompagnata da un adulto. Per abbassare il visto di censura ed ottenere G (General Viewing), ossia film per tutti, furono effettuati dei tagli sulle scene in cui Charlie viene investito dalla macchina all'inizio del film (originalmente questa sequenza faceva vedere il protagonista colpito dalla macchina e poi cadere in acqua) e quando il protagonista sogna di ritrovarsi all'inferno (la scena originale prevedeva addirittura una scena di tortura). Il regista del film, Don Bluth possedeva una copia integrale del film che sperava di distribuire per il mercato home-video, tuttavia la suddetta copia venne rubata, mentre i bozzetti di queste scene vennero distrutti dallo studio per evitare di pagare una tassa per la conservazione del materiale del film in un archivio.
Un'altra piccola censura venne fatta al doppiaggio originale, durante la canzone "Let Me Be Surprised", Charlie esclama: "Damn that Carface. I'll kill him!", (Dannato Carface. Lo ucciderò) la parola Damn fu omessa. Tale censura però non permane nel vinile con la colonna sonora del film che venne distribuita all'epoca dell'uscita del film, dove la frase rimane intatta.

Accoglienza

Attualmente Charlie - Anche i cani vanno in paradiso ha ricevuto la seguente accoglienza dal pubblico:

BOX OFFICE

Budget
$ 14.000.000 (stimato)
Incassi in USA
27.1 milioni $

Box-office Charlie - Anche i cani vanno in paradiso (1989)

Critica

Charlie - Anche i cani vanno in paradiso è stato accolto dalla critica nel seguente modo: sull'aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes il film ha ottenuto un punteggio medio del 44% sul 100%, su Metacritic ha invece ottenuto un voto di 50 su 100 mentre su Imdb il pubblico lo ha votato con 6.7 su 10

Immagini e foto

Vai alla galleria completa

Home Video

dvd

Charlie - Anche i cani vanno in paradiso
2017 - Eagle Pictures
Contiene 1 Ora e 30 Minuti di contenuti su 1 Disco.

Tutti gli home video