Carta bianca (FILM TV)

2008, Drammatico

0.0
Carta bianca (FILM TV) (2008)
Genere
Drammatico, Poliziesco
Durata
Regista
Uscita ITA

Bologna, aprile 1945. Divenuto celebre per avere salvato la vita di Mussolini durante un attentato, il commissario De Luca torna a Bologna alla vigilia dell'entrata in città delle truppe alleate. E qui ritrova un vecchio amico, il brigadiere Pugliese, e il tenente Rassetto, un ex collega della questura di Riccione divenuto nel frattempo un fanatico membro della polizia politica della repubblica di Salò. Malgrado il fronte sia sempre più vicino e la città quasi allo sbando, l'assassinio di un noto personaggio della Bologna bene sembra sollevare la massima preoccupazione sia del questore che del locale segretario del fascio che chiedono a De Luca di fare rapidamente luce sul delitto. Il commissario scopre che la vittima, non solo era in relazioni intime con un buon numero di mogli, figlie e amiche di grossi esponenti fascisti della città, ma che almeno tre di esse erano state a casa sua la mattina stessa del delitto. Scopre anche che intorno al morto, oltre a delle inquietanti SS italiane, girava un notevole traffico di droga. E che il questore e il segretario del fascio stanno strumentalizzando la sua inchiesta ai fini della guerra in corso tra gerarchi fascisti per chi riuscirà ad accordarsi prima e meglio con i vincitori. Nonostante tutto, De Luca non rinuncia comunque a fare luce su un caso che si rivela sempre più complicato. Ma quando arriva al punto di fare scattare le manette attorno ai polsi dell'assassino, è ormai troppo tardi. I partigiani stanno entrando a Bologna e al commissario De Luca, che per aver salvato la vita a Mussolini si ritrova in una lista di ricercati, non rimane altro che accettare un passaggio sull'auto dell'irriducibile Rassetto e tentare di mettersi in salvo.

Le vostre recensioni


Mostra i vecchi commenti