Alaska 2015

2.5/5
2.6/5
Locandina di Alaska

Alaska è un film di genere Drammatico del 2015 diretto da Claudio Cupellini con Elio Germano e Astrid Berges-Frisbey. Durata: 125 min. Distribuito in Italia da 01 Distribution. Paese di produzione: Italia.

Trama

La trama di Alaska (2015). Fausto e Nadine si incontrano sul tetto di un grande albergo di Parigi, scoprendosi fragili, soli e ossessionati da un'idea di felicità che sembra irraggiungibile. Fausto è italiano ma vive, o per meglio dire sopravvive, a Parigi, nella speranza che un giorno la vita gli offra qualcosa di meglio del lavoro come cameriere. Nadine è una giovane francese molto bella. Dopo essersi conosciuti, i due si perderanno, si ameranno e soffriranno. Il destino avrà in serbo non pochi ostacoli per questo giovane amore.

Recensione

Il melò di per sé non è sinonimo di forzato o di kitsch. Forse, a ragione, temevano questo il regista Claudio Cupellini, che aveva dato ottima prova col suo secondo film Una vita tranquilla, e il sempre talentuoso Elio Germano, quando dichiaravano che Alaska doveva essere viscerale, "di pancia, di cuore", "spudoratamente romantico". Tutti elementi che potrebbero attrarre, tanto più se uniti a un valido cast e a una regia che non pecca certo di dilettantismo. Anche il titolo, Alaska, è scelto con stile: Alaska come il paese lontano per antonomasia, che sembra irraggiungibile al pari della felicità. E come …

Leggi la recensione completa di Alaska (2.5 stelle su 5)

Perché ci piace

  • Alcune scene, come quella finale o quella in cui l’amico ride disperato nella solitudine della sua casa, sono efficaci.
  • Le musiche, che spaziano dalle Supremes agli Interpol, si sposano bene con le immagini che accompagnano.
  • Elio Germano, Astrid Berges-Frisbey e Valerio Binasco interpretano al meglio i loro personaggi, comunque poco approfonditi.

Cosa non va

  • Il film manca di credibilità in snodi importanti, il primo dei quali riguarda proprio la nascita di quest’amore bruciante, dopo solo un mezzo pomeriggio di noia e ben due anni di lontananza.
  • Il melò spinto così all’eccesso alla lunga ottiene un effetto grottesco.
  • Le continue e sistematiche scelte sbagliate dei protagonisti, insieme a uno scarsissimo approfondimento psicologico che le contestualizzi, non aiutano l’empatia dello spettatore.
  • Il film risulta alquanto lungo e deprimente, e le pochissime scene poetiche non riscattano lo squallore generale.

Cast

Elio Germano Elio Germano Fausto
Astrid Berges-Frisbey Astrid Berges-Frisbey Nadine
Valerio Binasco Valerio Binasco Sandro
Elena Radonicich Elena Radonicich Francesca
Antoine Oppenheim Antoine Oppenheim Nicolas
Paolo Pierobon Paolo Pierobon Marco
Pino Colizzi Pino Colizzi Alfredo Wiel
Marco D'Amore Marco D'Amore Toni
Roschdy Zem Roschdy Zem Benoit
Stefano Fregni Stefano Fregni Emilio

Vai al cast completo di Alaska

Accoglienza

Attualmente Alaska ha ricevuto la seguente accoglienza dal pubblico:

BOX OFFICE

Incassi in italia
579.918 €

Box-office Alaska (2015)

Critica

Alaska è stato accolto dalla critica nel seguente modo: su Imdb il pubblico lo ha votato con 6.6 su 10

Video

Vai a tutti i video

Immagini e foto

Vai alla galleria completa

Home Video

blu-ray

Alaska
2016 - 01 Distribution
Contiene 2 Ore e 5 Minuti di contenuti su 1 Disco.

dvd

Alaska
2016 - 01 Distribution
Contiene 2 Ore e 5 Minuti di contenuti su 1 Disco.

Tutti gli home video

News e articoli

  • Globi d'Oro 2016: le Cinquine, il Globo d'Oro alla carriera a Benigni

    Globi d'Oro 2016: le Cinquine, il Globo d'Oro alla carriera a Benigni

    Premio alla carriera per Roberto Benigni e Nicoletta Braschi. Il Gran Premio della Stampa Estera va al documentario Fuocoammare. La cerimonia il prossimo 9 giugno a Roma.

  • Sudestival 2016: Un posto sicuro, Alaska e Filippo Nigro tra i premi

    Sudestival 2016: Un posto sicuro, Alaska e Filippo Nigro tra i premi

    Un posto sicuro miglior film, Filippo Nigro miglior attore, Alaska Premio della giuria giovani e La Carna trist' miglior cortometraggio. Menzione speciale a Non essere cattivo.

  • Alaska, ovvero sbagliando non s’impara mai

    Alaska, ovvero sbagliando non s’impara mai

    Presentato all'ultima Festa del Cinema di Roma, Alaska vanta un buon cast e un valido regista, ma naufraga nello scarsissimo approfondimento psicologico: così assistiamo alle assurde peripezie dei due protagonisti uniti, ancor prima che dalla solitudine, dalle scelte più stupide.

  • Roma 2015: La Festa ritorna alle origini

    Roma 2015: La Festa ritorna alle origini

    Giunta alla sua decima edizione la kermesse capitolina si fa di nuovo Festa, alla ricerca di quello spirito che l'aveva fatta nascere nel 2005 grazie all'intuizione di Bettini e Veltroni. Tanti i film potenzialmente interessanti in programma, moltissimi gli incontri, le retrospettive e gli eventi speciali sulla carta davvero stimolanti.

  • Roma 2015: The End of the Tour, Mistress America e Legend alla Festa

    Roma 2015: The End of the Tour, Mistress America e Legend alla Festa

    In programma a Roma anche il bel Room, vincitore di Toronto, il documentario musicale di Paul Thomas Anderson, la preview della seconda stagione di Fargo e il ritorno di Sergio Rubini dietro la macchina da presa.

  • Alaska: primo ciak per Elio Germano in Alto Adige

    Alaska: primo ciak per Elio Germano in Alto Adige

    Nel nuovo film di Claudio Cupellini, prodotto da Indiana Production con Rai Cinema, anche Alba Rohrwacher, Valerio Binasco e Astrid Berges-Frisbey.