My Hero Academia - The Movie. Two Heroes, la recensione: La determinazione di fare un buon film

La recensione di My Hero Academia - The Movie. Two Heroes, il primo film dedicato al manga e anime che sta riscuotendo grande successo anche al di fuori del Sol Levante.

RECENSIONE di 23/03/2019
My Hero Academia The Movie Two Heroes 6
My Hero Academia the Movie: Two Heroes; una sequenza del film

È arrivato nelle sale per un'uscita evento il film dedicato ad una delle serie nipponiche più seguite del momento: My Hero Academia - The movie. Two Heroes. L'anime (così come il manga) è scritto e disegnato da Kōhei Horikoshi (per saperne di più leggete il nostro articolo dedicato a My Hero Academia) ed è uno shōnen dei più classici, seppur con qualche trovata narrativa che lo rende uno dei titoli di punta del genere, non solo perché pubblicato sulla prestigiosa e famosissima rivista Weekly Shōnen Jump (nota per successi quali Naruto, One peace, Hunter x Hunter, solo per citarne alcuni) ma proprio per quei dettagli e trovate che lo fanno spiccare nel mucchio della vasta produzione nipponica. In questa recensione di My Hero Academia - The movie. Two Heroes cercheremo di analizzare come questo film si collochi all'interno della narrazione, valutandone pregi e difetti, non dimenticando lo spirito della storia a cui appartiene che parla di coraggio, ma sopratutto di limiti.

Se, infatti, nasci in un mondo dove l'essere normali è qualcosa di assolutamente inusuale e dove sono i superpoteri a definire chi sei, devi misurarti costantemente con quelle che sono le tue effettive e ridotte capacità. Izuku Midoriya è infatti un ragazzo particolare, uno dei pochi a non possedere alcun potere speciale in un mondo dove l'80% della popolazione ha sviluppato una qualche abilità innata di vario genere; sarà la sua volontà e il suo spirito da vero eroe ad aprirgli la strada che ha sempre desiderato percorrere: diventare un supereroe come il famosissimo All Might, l'uomo più forte e in gamba del pianeta che, colpito dalla generosità e spirito combattivo del ragazzo, gli donerà i suoi poteri dopo un durissimo ed estenuante allenamento.

La semplicità della trama di My Hero Academia - The movie

My Hero Academia The Movie Two Heroes 4
My Hero Academia the Movie: Two Heroes; una scena del film d'animazione

La trama di My Hero Academia - The movie. Two Heroes è piuttosto semplice e narra di una gita che Midorya e All Might fanno su un'isola artificiale, una specie di centro ricerche/parco giochi dedicato ai possessori di Quirk (questo il termine con cui vengono identificate le abilità speciali). Qui facciamo la conoscenza di David Shield, scienziato e vecchio amico dell'iconico e ormai malconcio supereroe, e della sua intelligentissima figlia Melissa. Ovviamente per un motivo o per l'altro Midorya finirà per incontrare molti dei suoi compagni di accademia, anche loro approdati sull'isola per l'inaugurazione. Una gita di piacere si trasformerà ben presto in altro e i ragazzi dovranno essere pronti a prendere in mano la situazione come dei veri eroi.

Leggi anche: Netflix: da Death Note a Daitarn 3, 15 serie anime da vedere e rivedere

I pregi nelle tematiche trattate

My Hero Academia The Movie Two Heroes 1
My Hero Academia the Movie: Two Heroes; un momento del film animato

Il film ha il pregio di ribadire e confermare le tematiche della serie, mantenendone intatto lo spirito fino al termine dei titoli di coda. Il protagonista e i suoi compagni faranno, come al solito, di tutto per risolvere nel migliore dei modi la situazione, dimostrando una tenacia impressionante. È proprio questo il fulcro della storia: per ottenere dei risultati, per vincere una sfida è necessario impegnarsi, dare tutto se stesso fino allo stremo, proprio come Midorya e All Might che qui si spingono al limite per salvare le persone a loro care e assicurare la salvezza dei presenti sull'isola. Essere tenaci, però, non serve a nulla se non si ha passione e non si insegue un sogno: i giovani ragazzi dell'accademia vogliono diventare un giorno degli eroi amati da tutti e per fare questo devono agire fin da ora come tali. Inseguire un sogno, avere un obiettivo è tanto importante quanto l'impegno che ci si mette per raggiungerlo, è il motore che muove i personaggi, è ciò che gli permette di non arrendersi anche quando la situazione sembra disperata, dimostrando che anche se i grandi eroi spariscono un gruppo di ragazzi con nel cassetto tanti sogni e voglia di arrivare possono cambiare le cose. Tutto questo vi sembra incredibilmente attuale? Bene, perché è proprio questo a rendere My Hero Academia una buona serie di genere.

Oltre ai tanti pregi, qualche difetto

My Hero Academia The Movie Two Heroes 7
My Hero Academia the Movie: Two Heroes; una scena del film animato

Finora abbiamo enunciato i tanti pregi di My Hero Academia the Movie: Two Heroes: le tematiche, giovani, attuali e soprattutto universali, così come la trama, indipendente dalla narrazione di anime e manga, ma che comunque ne mantiene lo spirito e l'identità. Qualche difetto, però, questo film lo ha e sta in un inizio che pecca di un eccessiva ingenuità: tutti i compagni di classe di Midorya si ritrovano sull'isola artificiale grazie ad un intreccio di coincidenze che, effettivamente, ci sembra un po' forzato; a questo poi aggiungiamo un ritmo naturalmente più lento e qualche gag non particolarmente esilarante. Il film aggiunge poco e niente alla trama dell'opera originale ma, complice un riassunto iniziale un po' frettoloso, non si rivela di facile visione per chi non è mai venuto a contatto con serie e fumetto. Insomma, tanti buoni sentimenti, forse un po' stucchevoli, ma che rendono My Hero Academia - The Movie un film gradevole, calato pienamente nello spirito della storia a cui si ispira, ricco di combattimenti ben realizzati, dinamici e spettacolari, consigliato agli amanti del manga, dell'anime e a tutti coloro che vogliono una storia di crescita e determinazione.

Movieplayer.it

3.5/5