I migliori film di Viggo Mortensen

I migliori film di Viggo Mortensen: da Il Signore degli Anelli a Green Book, da La promessa dell'assassino a Captain Fantastic, le più belle pellicole di uno dei più estremi attori di metodo del cinema statunitense.

APPROFONDIMENTO di 03/05/2020
l'attore Viggo Mortensen in una scena di Il signore degli anelli - Il ritorno del re
l'attore Viggo Mortensen in una scena di Il signore degli anelli - Il ritorno del re

Nato a New York nel 1958, Viggo Mortensen è uno degli attori più intensi del cinema americano. Grande sostenitore del metodo Stanislavskij, l'attore non si limita a interpretare i ruoli che gli vengono affidati ma si cala al 100% nel personaggio, diventando tutt'uno con esso. La dedizione di Mortensen è ormai divenuta leggenda e non è raro che l'attore rinunci allo stuntman anche per le azioni più pericolose o che se ne vada in giro indossando i costumi di scena.

Divenuto celebre a livello internazionale soprattutto grazie al ruolo di Aragorn nella trilogia cinematografica diretta da Peter Jackson, Mortensen he preso parte a tantissime pellicole di qualità, portando in esse tutta la sua potenza recitativa. Se state pensando di dare uno sguardo alla filmografia dell'attore, noi abbiamo qualche consiglio da darvi: da Il Signore degli Anelli a Green Book, da La promessa dell'assassino a Captain Fantastic, ecco i migliori film di Viggo Mortensen da vedere assolutamente.

1. Il Signore degli Anelli, la trilogia (2001-2002-2003)

Viggo Mortensen in una scena d'azione di Il signore degli anelli - Il ritorno del re
Viggo Mortensen in una scena d'azione di Il signore degli anelli - Il ritorno del re

Iniziamo la nostra lista dei migliori film di Viggo Mortensen con la trilogia che lo ha reso celebre a livello internazionale: Il Signore degli Anelli. Nella saga cinematografica diretta da Peter Jackson, l'attore veste i panni di Aragorn, il viandante che si schiera con la compagnia dell'anello presentandosi come il ramingo Grampasso e celando il fatto di essere l'ultimo discendente di Isildur, nonché erede al trono di Gondor. Nel ruolo del viandante dal sangue reale, Viggo Mortensen ci regala un'eccezionale prova d'attore, calandosi con passione nel personaggio e acquisendone temperamento e abitudini.

Il Signore degli Anelli - La compagnia dell'anello: i 15 momenti indimenticabili

2. Green Book (2018)

Green Book 13
Green Book: Viggo Mortensen con Mahershala Ali in una scena del film

Pellicola vincitrice del Premio Oscar al miglior film e diretta da Peter Farrelly, Green Book è valso a Viggo Mortensen una candidatura come miglior attore protagonista per il ruolo di Tony "Lip" Vallelonga. Il film racconta la storia del già citato Tony, buttafuori italoamericano rimasto senza lavoro dopo la chiusura del Copacabana, uno dei migliori club di New York. Viene così assunto come autista dal pianista afroamericano Don Shirley (Mahershala Ali), per scortarlo in una tournée nel sud degli Stati Uniti. Il viaggio, però, si rivelerà non solo il pretesto per la nascita di una profonda amicizia tra i due uomini ma anche un'occasione per schierarsi contro il razzismo e il pregiudizio, dilaganti nell'America degli anni Sessanta.

Green Book e gli altri: i film in cui le diversità uniscono

3. Captain Fantastic (2016)

Captain Fantastic: Viggo Mortensen in un'immagine del film
Captain Fantastic: Viggo Mortensen in un'immagine del film

Ben Cash, interpretato da Mortensen, e la moglie Leslie hanno fatto una scelta di vita radicale: crescere i propri figli nei boschi del Nord America, preparandoli fisicamente e intellettualmente alle avversità della vita e tenendoli alla larga da qualsiasi forma di civiltà moderna. Quando però arriva la drammatica notizia del suicidio di Leslie, lontana da tempo a causa di un grave disturbo bipolare, Ben sarà costretto ad abbandonare la foresta e portare i figli nel mondo. A bordo di una fornitissima casa-bus blu soprannominata Steve. Captain Fantastic, per la regia di Matt Ross, vede l'attore nei panni di un padre convinto e orgoglioso che, per la prima volta, è costretto a mettere in discussione il proprio metodo educativo per il bene dei figli.

Captain Fantastic: Viggo Mortensen con gli altri giovani protagonisti del film in una scena
Captain Fantastic: Viggo Mortensen con gli altri giovani protagonisti del film in una scena

4. La promessa dell'assassino (2007)

Viggo Mortensen in una scena de La promessa dell'assassino
Viggo Mortensen in una scena de La promessa dell'assassino

Viggo Mortensen è Nikolai in La promessa dell'assassino di David Cronenberg, forse uno dei migliori film della sua carriera. L'attore si è infatti preparato moltissimo prima di calarsi nei panni dell'autista che entra a far parte dell'organizzazione mafiosa russa Vory V Zakone: ha studiato la cultura dei tatuaggi, ha imparato perfettamente l'accento russo e ucraino e ha persino trascorso cinque giorni sui monti Urali siberiani senza accompagnatore o interprete. Il passo successivo probabilmente sarebbe stato affiliarsi alla mafia russa.

5. A History of Violence (2005)

Viggo Mortensen con Maria Bello in A History of Violence
Viggo Mortensen con Maria Bello in A History of Violence

Quando Tom (Viggo Mortensen), proprietario di una tavola calda in una cittadina dell'Indiana, uccide due rapinatori salvando la vita a diverse persone, diventa un vero e proprio eroe locale. La storia, però, arriva anche alle orecchie di alcuni membri della mafia irlandese di Filadelfia, convinti che Tom sia in realtà Joey Cusack, un affiliato che li aveva traditi vent'anni prima. Anche in A History of Violence Viggo Mortensen dà il meglio di sé in quanto a preparazione della parte, mettendo in essa la solita cura maniacale che lo caratterizza. Ha, infatti, arredato la casa del suo personaggio nei minimi dettagli (arricchendola di chincaglierie acquistate nel Mid West) e se ne è andato in giro con gli abitanti del luogo per imparare l'accento alla perfezione.

6. Appaloosa (2008)

Viggo Mortensen in una scena del film Appaloosa
Viggo Mortensen in una scena del film Appaloosa

Ed Harris ha voluto tantissimo Viggo Mortensen in Appaloosa, il suo secondo lavoro come regista. In questa pellicola western ambientata nel 1882, l'attore veste i panni di Everett Hitch, pacificatore nominato vicesceriffo di Appaloosa; nella piccola cittadina del New Mexico vige da tempo un regime di terrore messo in piedi dal proprietario terriero senza scrupoli Randall Bragg (Jeremy Irons). Hitch e lo sceriffo Virgil Cole (interpretato dallo stesso Ed Harris) sono infatti due specialisti nel riportare l'ordine all'interno delle città senza legge vessate dai banditi.

Viggo Mortensen e Ed Harris in una scena del western Appaloosa
Viggo Mortensen e Ed Harris in una scena del western Appaloosa

7. The Road (2009)

Viggo Mortensen e Kodi Smit-McPhee in una sequenza del film The Road
Viggo Mortensen e Kodi Smit-McPhee in una sequenza del film The Road

Tratto dall'omonimo romanzo di Cormac McCarthy, The Road è un film di John Hillcoat ambientato in uno scenario post apocalittico. A seguito di una catastrofe globale avvenuta 14 anni prima, la Terra si presenta come un enorme deserto freddo, abitato da pochissimi sopravvissuti. Tra criminali e bande di cannibali, un padre e suo figlio si mettono in viaggio verso il sud degli Stati Uniti, nella speranza di trovare un clima migliore. Pare proprio che in questo film Viggo Mortensen abbia trovato... pane per i suoi denti. L'attore e la sua giovane co-star Kodi Smit-McPhee si sono infatti dati alla degustazione di grilli, l'alimento più gettonato in un pianeta dove il cibo scarseggia.

8. A Dangerous Method (2011)

Un bellissimo primo piano di Viggo Mortensen a colloquio con Michael Fassbender in A Dangerous Method
Un bellissimo primo piano di Viggo Mortensen a colloquio con Michael Fassbender in A Dangerous Method

Ci troviamo tra Vienna e Zurigo alla vigilia della Prima Guerra Mondiale quando un giovane Carl Justav Jung (Michael Fassbender) sta iniziando a costruire la propria carriera da psichiatra, sotto la guida del suo mentore Sigmund Freud (Viggo Mortensen). Il rapporto tra i due padri della psicanalisi sarà però messo a dura prova dall'arrivo della paziente Sabina Spielrein (Keira Knightley), una ragazza affetta da schizofrenia che stringerà una complicata relazione con entrambi. A Dangerous Method rappresenta la volontà del regista David Cronenberg di indagare la complessa psiche delle due menti che hanno completamente rivoluzionato le scienze umane.

9. Delitto perfetto (1998)

Gwyneth Paltrow e Viggo Mortensen sul set di Delitto perfetto
Gwyneth Paltrow e Viggo Mortensen sul set di Delitto perfetto

Remake dell'intramontabile capolavoro di Alfred Hitchcock, Delitto perfetto vede Viggo Mortensen nei panni di David Shaw, pittore squattrinato e bohémien di New York. L'uomo intreccia una relazione con la bella e giovane Emily Bradford Taylor (Gwyneth Paltrow), già sposata con Steven Taylor (Michael Douglas), un ricco e potente magnate della finanza. Una curiosità: i quadri che si vedono all'interno della pellicola sono realmente opera dell'attore. Non c'è che dire, Viggo Mortensen è proprio un artista a tutto tondo.

10. Il destino di un guerriero (2006)

Una scena di Alatriste
Una scena di Alatriste

Diego Alatriste (Viggo Mortensen) è un coraggioso e fedele soldato al servizio di Filippo IV, re di Spagna nel XVII secolo. Durante le guerre delle Fiandre, il compagno d'armi Balbao, deceduto poi in battaglia, strappa a Diego una promessa: il soldato si sarebbe dovuto prendere cura di suo figlio Inigo una volta rientrato a Madrid. Quando Diego fa ritorno in città, però, si trova davanti agli occhi uno spettacolo desolante: un impero sopraffatto da corruzione e intrighi di corte, dove violenza e tradimenti vengono consumati in nome di Dio e la Sacra Inquisizione la fa da padrone. Il destino di un guerriero è una pellicola del 2006 per la regia di Agustín Díaz Yanes.

11. Oceano di fuoco - Hidalgo (2004)

Oceano Di Fuoco Hidalgo 2004 Joe Johnston 08
Viggo Mortensen è il cowboy Frank Hopkins nel film Oceano di fuoco - Hidalgo

Diretto da John Fusco, Oceano di fuoco - Hidalgo racconta la storia di Frank Hopkins (1865-1951), uno dei più veloci pony express degli Stati Uniti, e del suo scattante cavallo di razza mustang Hidalgo. Nel film, Viggo Mortensen nei panni del celebre cowboy dovrà vincere la cosiddetta Oceano di fuoco, una corsa a cavallo che si tiene in Arabia e che prevede il dover percorrere tremila miglia attraverso il deserto.

12. I due volti di gennaio (2014)

I due volti di gennaio: lo sguardo intenso di Viggo Mortensen in una scena del film
I due volti di gennaio: lo sguardo intenso di Viggo Mortensen in una scena del film

Concludiamo la nostra lista dei migliori film di Viggo Mortensen con I due volti di gennaio, per la regia di Hossein Amini. Protagonisti della pellicola sono l'attore statunitense e Kirsten Dunst nei panni di un'affascinante coppia di americani, Chester e Colette, appena giunta ad Atene via nave. Tra le rovine del Partenone, i due fanno la conoscenza di Rydal (Oscar Isaac), un truffatore di turisti che rimarrà affascinato dalla bellezza di Colette e dalla raffinatezza del marito. Le cose, però, non sono quelle che sembrano e gli eventi prenderanno presto una piega sinistra.

I due volti di gennaio: una suggestiva immagine di Viggo Mortensen e Kirsten Dunst tratta dal film
I due volti di gennaio: una suggestiva immagine di Viggo Mortensen e Kirsten Dunst tratta dal film