Recensione Forever: niente è per sempre... o forse sì?

La recensione di Forever, la nuova comedy interpretata dagli irresistibili Maya Rudolph e Fred Armisen che debutta oggi su Amazon Prime Video.

Forever 8

Niente è per sempre, lo sanno gli autori di Forever, lo sappiamo noi laici, atei, realisti e disillusi: ma il matrimonio, con la sua promessa di fedeltà eterna e di amore incrollabile, continua ad essere un'istituzione alla base della nostra società. Le persone si sposano per pressioni sociali, agevolazioni burocratiche, sicurezza economica; e qualche volta (sempre più spesso, dicono le statistiche) si sposano una seconda volta, dopo un primo fallimento. E qualche volta anche la terza.
Ma le persone si sposano, vi diranno loro, soprattutto per amore, e l'amore è un atto di fede. Certamente è per amore che si uniscono in matrimonio i protagonisti di questa nuova comedy in arrivo su Amazon Prime Video, i californiani June (Maya Rudolph) e Oscar (Fred Armisen), che hanno trovato l'uno nell'altra l'intesa fisica e mentale che in molto cercano invano per tutta la vita, lo specchio pietoso e la rassicurazione delle proprie paure e delle proprie esigenze, un porto sicuro nell'incertezza e nella precarietà dell'esistenza. Sono una coppia fortunata, solida e felice. Sarà per sempre?

Leggi anche: Le 25 nuove serie TV più attese della stagione 2018/2019

Forever 1

Dal lago alla montagna

In apertura dell'episodio pilota, un prologo con solo il commento musicale (e a noi torna in mente Up, e forse l'omaggio è pure voluto) racconta in breve le tappe di questa unione: il primo incontro, il secondo, le nozze. I successi, le scelte difficili, la casa sul lago, le tradizioni che si ripetono, anno dopo anno. La luce del faro nella tempesta... ma di fronte a quei manicaretti dal sapore sempre uguale, a quei gesti che si ripetono indistinguibili, qualcosa inizia a ristagnare nell'animo di June, dei due la più irrequieta. Non è esattamente stanchezza, né disamore nei confronti del suo Oscar, ma è il bisogno di spezzare la routine, smuovere le cose, di provare qualcosa di nuovo, magari un po' più avventuroso. Ad esempio, invece della solita settimana di vacanza al lago, tra sole, bagni e pesce fresco, perché non tentare una sortita sulle cime innevate, mettendo per la prima volta ai piedi un paio di sci?

Forever 5

Così Forever inizia a raccontarci la storia di una coppia ancora giovane, ancora innamorata, piena di ironia e di complicità e di affetto, che alla prima avvisaglia di un malessere prende prontamente provvedimenti. E noi ci chiediamo, dove andranno a parare quelle lenze di Matt Hubbard e Alan Yang? A "smuovere le cose" sarà mica questo canadese di nome Clint, che abborda June al ristorante del resort? E poi si arriva alla fine del pilot, e la routine è decisamente spezzata. Eccome se lo è.

Leggi anche: Moonbase 8: primo sguardo agli astronauti John C. Reilly e Fred Armisen nella serie comica

Promesse da mantenere

Per dirlo chiaro e tondo, Forever ha delle sorprese in serbo per voi, e noi siamo legalmente obbligati a non rivelare quelle che sono, di fatto, le premesse narrative e creative dello show. Una sfida stimolante per la vostra critica di fiducia, che d'altro canto - come è pure la policy della nostra testata - cerca sempre di mantenere al minimo il livello di spoiler perché l'impatto iniziale sia quello puro, assoluto, immaginato dagli architetti di una storia.

Forever 7

Possiamo dirvi che il tema, lo scenario visitato da Forever è certamente molto particolare, anche se non inedito per una comedy. Possiamo dirvi che troverete sensazioni familiari, credibili, accanto a paradossi qualche volta divertenti, qualche volta un po' inquietanti. Troverete interpreti di valore, assolutamente a proprio agio con la varietà di registri e le atmosfere peculiari dello show, un Fred Armisen tenero e tutto d'un pezzo, una Maya Rudolph un po' nevrotica ma irresistibile come sempre. Se siamo riusciti a incuriosirvi almeno un po' mantenendo tanto fitto il mistero, forse abbiamo fatto bene il nostro lavoro; la soluzione, per questa volta, è a portata di click su Prime Video, per scoprire il segreto di una coppia felice. Per sempre?

Se vuoi seguire questa e altre serie, oltre a film ed altre novità in streaming iscriviti ad Amazon Prime, i primi 30 giorni sono gratuiti!

Recensione Forever: niente è per sempre... o...
Alessia Starace
Redattore
3.0 3.0
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Le 25 nuove serie TV più attese della stagione 2018/2019
Moonbase 8: primo sguardo agli astronauti John C. Reilly e Fred Armisen nella serie comica