Anime nere

2014, Drammatico

Venezia 2014, è il giorno di Bogdanovich e Munzi

Oltre a 'Anime Nere', tra i film in cartellone oggi anche il drammatico Heaven Knows What e l'inquietante documentario 'In cantina'

Francesco Munzi è già arrivato a Venezia per presentare il suo Anime nere, primo film italiano in concorso alla Mostra del Cinema che oggi si contende il Leone d'Oro con il drammatico 99 Homes. Due scenari differenti per queste due pellicole, ma pienamente rappresentativi di alcune problematiche dei rispettivi paesi in cui sono ambientati. Protagonisti del film di Munzi sono tre fratelli legati alla 'ndrangheta - interpretati da Marco Leonardi, Peppino Mazzotta e Fabrizio Ferracane - quando il figlio di uno di loro risponde ad una lite con un atto intimidatorio, la situazione sfuggirà al controllo di tutti. Il tema di 99 Homes invece è di triste attualità negli USA - e ne aveva già parlato Michael Moore in uno dei suoi documentari: Andrew Garfield è un padre di famiglia che viene truffato da un agente immobiliare (Michael Shannon) in combutta con le banche e si ritrova sul lastrico. Pur di riavere indietro la sua casa il ragazzo accetta di lavorare per il suo truffatore, un uomo marcio e assetato di potere che gira armato. Nel cast del film di Ramin Bahrani c'è anche l'affascinante Laura Dern.

Anime nere: Marco Leonardi in una scena del film

Peter Bogdanovich e Owen Wilsoninvece presenteranno She's Funny That Way , commedia fuori concorso che vede l'attore nei panni di un regista di successo che alla vigilia di una rappresentazione importante conosce una escort (Imogen Poots) e le offre ben duecentomila dollari in cambio di una richiesta impegnativa. E non si tratta di una performance sessuale estrema, ma riguarda un drastico cambio di vita. Si cambia registro con Ulrich Seidl e il suo documentario In cantina: un focus inquietante su un tema bizzarro che svela situazioni da brivido. Il regista della trilogia di Paradise accompagna gli spettatori nelle cantine degli austriaci per mostrare i loro segreti più nascosti.

In the Basement: una scena del documentario

La sezione Orizzonti infine punta i riflettori sui fratelli Ben e Josh Safdie, autori di Heaven Knows What ambientato a New York, che fa da scenario al girovagare di due adolescenti senzatetto e su These Are the Rules, di Ognjen Svilicic, nel quale una coppia di genitori come tanti si confronta con l'aggressione subita dal loro figlio.

Venezia 2014, è il giorno di Bogdanovich e Munzi
Venezia 2014
News Film Foto Video
Privacy Policy