Tutto può accadere a Broadway

2014, Commedia

3.5
Tutto può accadere a Broadway (2014)
Genere
Commedia
Durata
Regista
Uscita ITA

New York. Arnold Albertson, un regista di successo teatrale e televisivo, arriva nella Grande Mela per mettere in scena la sua ultima produzione di Broadway. La protagonista dello spettacolo sarà sua moglie, accanto a lei il divo del cinema Seth Gilbert. La prima sera che Arnold si trova a New York, chiede la compagnia di una escort a un servizio apposito, che gli manda una giovane e affascinante ragazza: Isabella. Nel corso della serata Arnold le regala 20mila dollari; in cambio però Isabella dovrà lasciare il suo lavoro e intraprendere la carriera dei suoi sogni, quella di attrice.



#TuttoPuòAccadereABroadway è una commedia frizzante e nostalgica con un cast ben assortito
Perché ci piace
  • L'ironia irresistibile di molte gag e la semplicità dell'impianto sul modello della commedia degli equivoci.
  • Il cast ampio, variegato e formidabile, dalla fresca talentuosa protagonista Imogen Poots alla terapista nevrastenica interpretata da Jennifer Aniston, fino al più esiguo ruolo di contorno.
  • I tanti, imprevedibili camei (quello finale è top secret ma geniale) e i tanti omaggi che faranno la gioia dei cinefili.
  • I titoli di coda: non azzardatevi a lasciare la sala prima del tempo!
Cosa non va
  • La sceneggiatura firmata da Bogdanovich in collaborazione con l'ex moglie Louise Stratten non brilla per originalità.
  • Non sempre l'umorismo fa centro e alcune battute lasciano perplessi.
  • La gestione del tema della prostituzione potrebbe infastidire qualcuno.

Le vostre recensioni