Marilyn

2011, Drammatico

Roma 2011: Marilyn e Avati protagonisti della sesta giornata

Il mito della Monroe rivive al Festival di Roma, che oggi vede in cartellone anche 'Il cuore grande delle ragazze'. Incerta la presenza di Avati, colpito da un malore nella giornata di ieri.

Se il cuore grande delle ragazze oggi farà sentire il suo battito sugli schermi dell'Auditorium, quello di Pupi Avati purtroppo fa le bizze. Dopo che il regista è stato colto da malore, nella giornata di ieri, durante la presentazione de L'illazione di Lelio Luttazzi, si sono diffuse voci allarmanti sulle sue condizioni di salute. In realtà l'autore di Regalo di Natale non ha avuto nessun infarto e non è neanche stato sottoposto ad angioplastica, come ha spiegato suo fratello Antonio, ma ha sofferto di un affaticamento cardiaco. Le sue attuali condizioni di salute non gli permettono di partecipare alla conferenza stampa che si terrà oggi per la presentazione del film, ma sembra quasi certo che il regista avrà la possibilità di partecipare almeno all'anteprima.

Micaela Ramazzotti in un'immagine del film Il cuore grande delle ragazze
Il cuore grande delle ragazze - che vede nel cast Micaela Ramazzotti e Cesare Cremonini, oltre ad Andrea Roncato e Gianni Cavina - è tra i film in competizione al Festival di Roma, e oggi affianca altri tre titoli in concorso per il Marc'Aurelio d'Oro come My Week with Marilyn, biopic che vede Michelle Williams impegnata nel difficile ruolo di Marilyn Monroe nel periodo in cui girava la commedia Il principe e la ballerina, quindi il drammatico Voyez comme ils dansent e la divertente commedia argentina Un cuento chino.
Diretto da Claude Miller, Voyez comme ils dansent è un dramma incentrato sulla figura di Vic - interpretato dal bravo James Thierrée - un attore dalla personalità complessa e difficile, che rivive nei ricordi (e nel confronto) di due donne da lui amate, la bionda Marina Hands e la nostra Maya Sansa.
Un cuento chino invece vede protagonista Ricardo Darin - che i più ricorderanno per Il segreto dei suoi occhi - nei panni di Roberto, titolare di un negozio di ferramenta un po' scontroso e solitario che vanta un'insolita collezione, quella di ritagli di quotidiani relativi a notizie particolarmente bizzarre. L'incontro con un giovane cinese, che non parla una parola di spagnolo, darà l'occasione al protagonista di vivere una storia davvero incredibile e di cogliere un'opportunità importante. Una commedia adorabile che è stata accolta positivamente dalla stampa presente a Roma, giocata sulle differenze culturali dei due interpreti principali, ma anche sui contrasti inevitabili che si vengono a creare nell'ambito di una convivenza forzata.

Tra le altre proposte in cartellone per questa sesta giornata romana, il dramma adolescenziale North Sea, Texas, diretto dal belga Bavo Defurne, che fa parte della sezione Alice ed è incentrato sul rapporto sentimentale tra due ragazzi verso la fine degli anni Sessanta.

Roma 2011: Marilyn e Avati protagonisti della...
Privacy Policy