Il grinta

2010, Western

Niente Oscar per le musiche di Black Swan e Il grinta

Le due colonne sonore sono state escluse dalla competizione perché ritenute troppo poco originali. Penalizzate anche le musiche di I ragazzi stanno bene e The Fighter.

Cattive notizie per gli ammiratori di Clint Mansell e Michael Brook. La corsa agli Oscar per le colonne sonore di Cigno nero - Black Swan, Il grinta, I ragazzi stanno bene e The Fighter si è interrotta visto che l'Academy ha deciso di escluderle dalla competizione. Le ragioni sono molteplici. La motivazione per Cigno nero - Black Swan e Il grinta riguarderebbe la scarsa originalità. Nel caso di Clint Mansell, le musiche del film sono ispirate e mescolate con Il lago dei cigni di Tchaikovsky mentre Carter Burwell, che nella sua composizione per il western dei Coen ha fatto largo uso di inni ottocenteschi, non avrebbe dato vita a creazioni sufficientemente originali.

Diverso il caso per le score di I ragazzi stanno bene e The Fighter. Sia la colonna sonora composta ancora da Carter Burwell insieme a Nathan Larson e Craig Wedren che quella creata da Michael Brook non potranno competere perché l'impatto delle musiche originali è smorzato dall'utilizzo predominante di canzoni. Dopo un'attenta valutazione l'Academy ha deciso, invece, di accettare la colonna sonora dell'inglese Il discorso del re composta da Alexandre Desplat.

Niente Oscar per le musiche di Black Swan e Il...
Privacy Policy