Fahrenheit 9/11

2004, Documentario

Il regolamento dei Globes penalizza Moore

Il regolamento dei Golden Globe mette fuori gioco 'Fahrenheit 9/11', mentre 'La passione di Cristo' entrerà in concorso come film straniero.

Patrizio Marino

Comincia la stagione delle nominations e nascono le prime polemiche: il bizzarro regolamento dei Golden Globe questa volta ha colpito ed affondato il film di Michael Moore, Fahrenheit 9/11, mentre ha sfiorato il film di Mel Gibson, il controverso La passione di Cristo.

Il regolamento del premio gestito dall'Hollywood Foreign Press non prevede infatti che possano essere premiati documentari e per questo il film di Moore non potrà concorrere per nessun premio. Ma le bizzarrie non finiscono qui. La passione di Cristo, essendo recitato interamente in Aramaico ed in Latino, non potrà aspirare ad essere premiato come miglior film drammatico, perchè il regolamento che - a prescindere dalla produzione - qualsiasi film che abbia dialoghi in lingua non inglese è da considerarsi un film straniero.

Il film di Gibson quindi potrà competere, sempre se ne sarà giudicato all'altezza, nella categoria dei film stranieri e in tutte quelle categorie dove il regolamento lo permetterà.
Le nominations per i Golden Globe, arrivati alla 62sima edizione, saranno rese note il 13 dicembre, mentre la cerimonia di premiazione si terrà il 16 gennaio.

Il regolamento dei Globes penalizza Moore
Privacy Policy