Dallas Buyers Club

2013, Drammatico

Dallas Buyers Club aiuta Anlaids Onlus

Grazie alla collaborazione tra Koch Media Italia e Anlaids Onlus la release Home Video di Dallas Buyers Club si fa ancora più ricca di contenuti e di significato.

Koch Media Italia si appresta a portare sul mercato italiano la versione Home Video di uno dei film più acclamati dalla critica e dal pubblico, Dallas Buyers Club Il prossimo 19 giugno saranno, infatti, disponibili le versioni in DVD e BD della pellicola che ha valso l'ambita statuetta d'oro a Matthew McConaughey (miglior attore protagonista) e Jared Leto (miglior attore non protagonista). Grazie alla collaborazione tra Koch Media e Anlaids Onlus (www.anlaidsonlus.it), la prima e la più grande associazione nata in Italia per fermare la diffusione dell'infezione da Hiv, le versioni per il piccolo schermo di Dallas Buyers Club saranno ancora più ricche sia in termini di contenuti che di significato.

Ogni confezione (sia DVD che BD) conterrà, infatti, un leaflet informativo sull'HIV, sull'AIDS e sulle buone norme di prevenzione, oltre ad un contenuto speciale firmato dal Professor Moroni, Presidente Nazionale di Anlaids Onlus. In questo esclusivo video, il Professor Moroni racconta l'evoluzione dell'informazione, della ricerca, delle terapie e dell'educazione sui temi dell'HIV e dell'AIDS rispetto al momento in cui il film, Dallas Buyers Club, era ambientato e cioè i primi anni dopo la comparsa del virus nel mondo occidentale dove si sapeva ancora poco sulle modalità di trasmissione e sulle possibilità di contrastarlo.

Leggi anche: AIDS, 1981-2011: nastro rosso sul grande schermo

"Ci tengo a ringraziare personalmente Anlaids Onlus e il Professor Moroni per il supporto e la collaborazione dataci nel portare a compimento questo bel progetto legato alla release Home Video di Dallas Buyers Club" ha commentato Umberto Bettini, Country Manager Koch Media Italia. "I temi affrontati in questa pellicola sono drammatici pur essendo evidenti i progressi che, anche grazie ad Anlaids Onlus, permettono a molte persone affette da HIV di condurre una vita assolutamente dignitosa. La nostra collaborazione è per noi motivo di grande orgoglio poiché ci permette di offrire un momento di riflessione ed informazione ulteriore al pubblico italiano su questo delicato tema".

"Imparare dalla storia è fondamentale per vincere le sfide del futuro. Questo è valido anche nella lotta all'HIV" spiega Mauro Moroni, presidente nazionale di Anlaids Onlus. "Se oggi le persone che vivono con il virus hanno una qualità della vita buona e soddisfacente è anche grazie a chi si è battuto sin dai primi anni dell'epidemia per avere accesso a terapie di alta qualità. Tuttavia, oggi come allora, la prevenzione è il modo migliore per fermare il virus che, lo ricordiamo, oggi in quasi tutto il mondo si diffonde soprattutto attraverso i rapporti sessuali non protetti dall'uso del preservativo".

Dallas Buyers Club aiuta Anlaids Onlus

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy