Partisan

2015, Drammatico

2.6
Partisan (2015)
Genere
Drammatico, Thriller
Durata
Regista
Uscita ITA

Dopo essere stato cresciuto dal 'padre padrone' Gregori, Alexander comincia a pensare con la propria testa e decide di ribellarsi.



Tra fiaba e orrore, #PARTISAN getta lo spettatore in un mondo grigio e distrutto, togliendogli l'aria. Sconvolgente.
Perché ci piace
  • Al suo primo lungometraggio, la regia dell'australiano Ariel Kleiman è curata e piena di dettagli, riuscendo a creare un senso di claustrofobia in un non-luogo disperato e sconfitto.
  • La straordinaria prova di Vincent Cassel, intensa, enigmatica e potente. Ma anche la bravura del giovanissimo ed esordiente Jeremy Chabriel. Sentiremo parlare molto (e bene) di lui.
  • Semplicemente, l'inquadratura finale vale l'intero film. Emblematica e perfetta.
Cosa non va
  • La parte centrale è un filo troppo lunga, soprattutto se messa in relazione ad una pellicola di un'ora e quaranta.
  • Sarebbe stato interessante sviluppare e conoscere di più il background del personaggio di Cassel.

Le vostre recensioni