Mystic River

2003, Drammatico

4.2
Mystic River (2003)
Genere
Drammatico
Durata
Regista
Uscita ITA

Da ragazzini Jimmy Marcus, Sean Devine e Dave Boyle erano inseparabili. Ora, a distanza di molto tempo, i tre si ritrovano in occasione di un tragico evento: la morte della prima figlia di Jimmy. Sean, che fa il poliziotto, indaga sul fatto...



Parabola sul confine incerto tra il bene e male, #MysticRiver è un noir imponente che nasconde un senso profondo
Perché ci piace
  • Il romanzo di Dennis Lehane diventa un film drammatico e avvolgente.
  • Gara di interpretazioni da Oscar tra Tim Robbins e Sean Penn, ma tutto il cast è immenso.
  • Clint Eastwood ci trascina nell'inferno dei protagonisti senza fornire certezze né giudizi. La storia è sovrana.
  • Il senso della morale comune viene messo in discussione spingendoci a empatizzare con personaggi che nascondono ognuno il suo lato oscuro.
  • Il regista conclude la sua parabola drammatica con un finale agghiacciante. Perfetto.
Cosa non va
  • Clint Eastwood mescola le carte in tavola più volte. Chi aspira a indovinare la verità prima del gran finale avrà delle difficoltà.

Le vostre recensioni