Capodanno a New York

2011, Commedia

2.4
Capodanno a New York (2011)
Genere
Commedia, Romantico
Durata
Regista
Uscita ITA

Durante il conto alla rovescia per il 2012, rappresentato dalla cerimonia della sfera che cala su Times Square, una persona ha la responsabilità di fare in modo che lo spettacolo dal vivo vada avanti senza intoppi mentre gli occhi di tutto il mondo stanno a guardare: questa persona è Claire, neo-eletta Vice Presidente del Times Square Alliance. Ma privatamente Claire pensa a un altro importante appuntamento cui non vuole mancare quando tutto l'ambaradan sarà finito; i dettagli di questo appuntamento romantico li ha confidati solo a una persona, il suo caro amico poliziotto Brendan. Il caso vuole che Claire abbia bisogno di un grande aiuto nel momento in cui il meccanismo propulsivo della sfera si inceppa ed è necessario l'intervento di un bravo ingegnere, il neo licenziato Kominsky.



#CapodannoaNewYork conferma le debolezze del nuovo percorso artistico di #GarryMarshall.
Perché ci piace
  • New York è sempre una città altamente cinematografica, a prescindere dal risultato finale.
  • Zac Efron e Michelle Pfeiffer riescono a strappare un mezzo sorriso.
Cosa non va
  • La formula del film romantico festivo continua a soffocare la comicità in nome di messaggi banali indegni dei Baci Perugina.
  • Il cameo di Matthew Broderick è ai limiti del sacrilegio.
  • Il tocco comico del Garry Marshall dei tempi d'oro è ormai del tutto assente.

Le vostre recensioni