Zack Snyder, DC e il futuro dello SnyderVerse: "Andrà ad altri registi? Non saprei!"

Nel corso di un'intervista Zack Snyder ha affrontato il futuro dello SnyderVerse e la possibilità che Justice League 2 possa essere affidato a un altro regista.

NOTIZIA di 27/10/2021

Lo SnyderVerse continuerà a esistere? Questo è l'interrogativo che Zack Snyder si posto nel corso di un'intervista con Games Radar. Che ne pensa il regista di Justice League dell'ipotesi che il sequel del suo film più amato e odiato possa essere affidato a un altro regista?

Come riportato da Comic Book, la sostituzione di Zack Snyder con Joss Whedon ha portato Justice League su un binario ben diverso da quello previsto all'inizio dal regista di Watchmen. Nonostante l'ottimo successo di Zack Snyder's Justice League, Warner Bros sembrerebbe dell'idea di non proseguire con lo SnyderVerse. Cosa accadrebbe qualora un eventuale sequel di Justice League fosse affidato a un altro regista? Zack Snyder ha risposto: "Oh Dio, non ho mai pensato a un'eventualità del genere!".

Il regista ha proseguito: "Ho amato aver diretto tutti quei film per DC, amo i supereroi e adoro il genere. Sono davvero eccitato all'idea di vedere The Batman di Matt Reeves. Quindi, sarebbe qualcosa di emozionante ma non ne sono sicuro!". Senza ombra di dubbio, Zack Snyder è un professionista estremamente talentuoso in grado di influenzare un eventuale Justice League 2 anche senza esserne il regista - anche se, inevitabilmente, una scelta del genere scontenterebbe i fan.

Piuttosto, è assai probabile che DC e Warner Bros scelgano di proseguire con la rappresentazione dei loro supereroi su grande schermo senza coinvolgere Zack Snyder. A resettare l'universo DC dovrebbe pensarci The Flash di Andy Muschietti. Sebbene tantissimi fan in tutto il mondo chiedano a gran voce il ritorno di Zack Snyder e la director's cut di Suicide Squad di David Ayer, tali ipotesi sembrano davvero distanti e destinate a non trasformarsi in realtà.