Will Ferrell, il regista di Anchorman 2 ricorda l'incidente sul set: "Fu spaventoso"

Il regista di Anchorman 2, Adam McKay, ha parlato con l'Hollywood Reporter a proposito dell'incidente che si verificò sul set del sequel della commedia di successo del 2004.

NOTIZIA di 09/12/2021

Adam McKay ha recentemente ricordato lo spaventoso incidente di cui Will Ferrell è stato protagonista sul set di Anchorman 2: il regista ha rivelato che si spaventò a morte durante le riprese di una scena del sequel della popolare commedia del 2004 in cui il personaggio di Ron Burgundy cerca di impiccarsi.

"Per mezzo secondo, lo strumento che deve bloccare la corda non ha funzionato correttamente e c'è stata della tensione effettiva sul collo di Will, ma poi ha ceduto ed è andato tutto bene", ha detto McKay. "Grazie a Dio nessuno si è fatto male. Siamo rimasti spaventati a morte per due giorni."

Will Ferrell e Adam McKay sul set di  Ricky Bobby - la storia di un uomo che sapeva contare fino a uno
Will Ferrell e Adam McKay sul set di Ricky Bobby - la storia di un uomo che sapeva contare fino a uno

Durante la stessa intervista dell'Hollywood Reporter il regista, a proposito del tema della sicurezza sul set, ha detto la sua a proposito della tragedia che avuto luogo lo scorso 21 Ottobre sul set di Rust: "Quella è la mia più grande paura come produttore e regista".

"Abbiamo usato delle tecniche particolari durante le riprese di Don't Look Up al fine di non avere mai un attore davanti ad una pistola. Le armi venivano controllate tutte quattro volte. Quando ho sentito cosa è successo, ho pensato: 'Come è possibile?' Quel set mi è sembrato sciatto e pericoloso sin dall'inizio". ha concluso Adam McKay.