Facebook

Wanda Nara: "Ecco perché ho divorziato da Mauro Icardi"

Wanda Nara ha rivelato il vero motivo del suo divorzio da Mauro Icardi: la conduttrice ha detto che il calciatore le voleva impedire di lavorare.

Wanda Nara: "Ecco perché ho divorziato da Mauro Icardi"

La separazione tra Wanda Nara e Mauro Icardi sarebbe dovuta alle pressioni del calciatore affinché la showgirl argentina smettesse di lavorare. La ormai ex moglie di Icardi, i due hanno firmato le carte per la separazione, ha raccontato la sua verità in un'intervista rilasciata a Vanity Fair.

Wanda Nara e Mauro Icardi non sono più una coppia e la colpa non è del tradimento di Mauro con La China Suarez o il flirt tra Wanda e il rapper L-Gante, ma incomprensioni nate all'interno della loro vita quotidiana: "Abbiamo firmato la separazione. Mauro non voleva ed è stato difficilissimo, perché io a lui voglio ancora molto bene" ha detto Wanda al magazine "Ma le cose non andavano, in casa l'atmosfera era pesante e a un certo punto gli ho detto: 'Fermiamoci'. Poi sono partita per l'Argentina"

Wanda Nara mesi fa scoprì dei messaggi espliciti tra China Suarez ed il marito sul cellulare di Icardi: "Non me lo aspettavo, Mauro non mi aveva mai dato motivo per essere gelosa. È stato brutto, però poi ho capito che non viviamo in una favola Disney e che certe cose possono capitare. Ho conosciuto Mauro che aveva 18 anni, non aveva neanche avuto il tempo di fare un po' di esperienza. Io lo sbaglio l'ho perdonato".

Nelle ultime settimane, soprattutto in Argentina, si è parlato di un suo flirt con il rapper L-Gante: "Quello mi ha urtato più del tradimento. Era troppo geloso di questo rapper. Questo gossip ha fatto infuriare Mauro, anche se io gli spiegavo che era tutta fuffa. Anche dalle foto si vede che non c'è nulla, mica ci stiamo baciando".

Wanda Nara ha spiegato così il vero motivo della rottura: "La verità è che io ho avuto cinque figli, li ho allattati tutti, li ho cresciuti e mi sono dedicata a loro per 10 anni. Ultimamente avevo espresso a Mauro il desiderio di tornare a lavorare, e a lui non faceva piacere. Certo, lavoravo per lui, e quello andava bene. È stato Mauro anni fa a chiedermi di fargli da manager: io non ho mai avuto un agente, mi sono sempre gestita i contratti da sola fin da adolescente", ha detto la showgirl. "È raro che la moglie di un calciatore lavori. Io per tanto tempo mi sono occupata solo di figli e marito, ma ora voglio riprendermi il mio tempo - racconta Wanda Nara - E tornare a svolgere la mia professione... Questo non significa trascurare i bambini: Mauro si allena due ore al giorno, il resto del tempo è a casa. Può aiutarmi lui, no?".

Infine, ha concluso, dicendo che Icardi vorrebbe che tornassero insieme, ma lei sa i problemi si ripresenterebbero: "Lui ogni due per tre prova a riconquistarmi, l'altro giorno è venuto a prendermi in aeroporto con la macchina piena di fiori, poi mi ha portato fuori a cena e mi ha detto: 'Non mi arrendo'. Benissimo, ma io so già che, se tornassimo insieme e tra due mesi gli accennassi una nuova proposta di lavoro, saremmo punto e a capo".