Tom Holland, la star di Spider-Man difende i film sui supereroi: "Anche questa è arte"

L'attore di Spider-Man tom Holland non ha dubbi: anche i film sui supereroi possono essere considerati arte.

NOTIZIA di 25/12/2021

La star di Spider-Man Tom Holland ha recentemente commentato le dichiarazioni di Martin Scorsese e altri registi sui film di supereroi, definendoli arte tanto quanto altri che vengono solitamente considerati per gli Oscar.

È ormai qualche anno che va avanti una diatriba sull'effettiva qualità di determinati film, quelli che solitamente raccogliamo nella categoria di "film sui supereroi".
Come ben ricorderete, fu Martin Scorsese, all'indomani dell'uscita di The Irishman, ad "accendere la miccia", criticando le pellicole dei Marvel Studios e definendole più simili a dei parchi a tema che non a quello che si può definire "cinema".

In seguito, numerosi registi si sono espressi sull'argomento, concordando o meno con il collega, ma vi sono stati anche tanti altri addetti ai lavori, come produttori, sceneggiatori e attori, che hanno voluto dire la loro in merito.

In questi giorni è stato Tom Holland, il protagonista di Spider-Man: No Way Home, a volersi esprimere.
Ai microfoni di THR ha infatti affermato: "Potreste chiedere a Martin Scorsese se vuole realizzare un film Marvel, ma lui non sa cosa significhi realizzarne uno, perché non lo ha mai fatto".

"Io ho lavorato a film Marvel, ma anche ad altri che sono stati presi in considerazione per gli Oscar, e da quel che posso dirvi, l'unica differenza è il budget molto più alto [per i primi]" elabora poi "Ma il modo in cui ci si approccia al personaggio, il modo in cui il regista ricava l'arco narrativo e i personaggi, è lo stesso, solo con una portata differente. Quindi sì, credo che siano una vera forma d'arte".

Spider-Man: No Way Home è attualmente al cinema.