Tom Holland propose a Sony le sue idee su un film non Marvel con Venom e Kraven il cacciatore

Tom Holland ha proposto a Sony Pictures una serie di idee per sviluppare progetti non appartenenti al mondo Marvel con Venom e Kraven il cacciatore.

NOTIZIA di 28/10/2021

Tom Holland ha raccontato di aver proposto a Sony Pictures una serie di idee su progetti relativi a Venom e Kraven il cacciatore non appartenenti al Marvel Cinematic Universe.

Nel corso di una conversazione con Empire Magazine, Tom Holland ha raccontato di aver proposto una serie di idee ad Amy Pascal di Sony quando il suo futuro nel Marvel Cinematic Universe non era ancora chiaro. Quando sembrava che Spider-Man venisse escluso dal franchise di maggiore successo di sempre, il giovane attore ha telefonato a Bob Iger ma non si è mai perso d'animo e ha iniziato a proporre alcuni storyline a Sony Pictures.

Tom Holland ha spiegato: "Quando sembrava che non dovessi più fare parte del Marvel Cinematic Universe, ho iniziato a guidare verso casa di Amy Pascal e abbiamo discusso per un bel po' di ore di numerosi potenziali progetti. Saremmo riusciti a fare un film senza Marvel? In che modo? Magari Peter sarebbe potuto precipitare in un portale che lo avrebbe condotto nel mondo di Venom? Oppure avrebbe incontrato Kraven il cacciatore?".

Tom Holland ha continuato: "Si è trattato di un modo per distrarmi. Da piccolo ero un grande fan della Marvel e sono così fortunato a fare parte di questa famiglia!". A proposito di Spider-Man: No Way Home, l'attore ha rivelato che questo film potrebbe segnare la fine del franchise: "Lo abbiamo trattato come il finale del franchise. Se siamo abbastanza fortunati, incontreremo di nuovo questi personaggi ma saranno molto diversi. Non faranno più parte della trilogia di Homecoming. Magari trascorrerà un po' di tempo e, poi, daremo vita a qualcosa di davvero differente, non so! Ciò che è certo è che il nuovo Spider-Man segnerà la fine di qualcosa".