Facebook

Tiffany Haddish accusata di molestie a minori, l'avvocato smentisce tutto

Tiffany Haddish è stata accusata di aver molestato una ragazzina di 14 anni nel 2013, ma l'avvocato della star smentisce tutto definendolo 'fasullo'.

In una denuncia compilata lo scorso giovedì presso la Corte Superiore della California, due gemelli identificati coi nomi di John Doe e Jane Doe hanno accusato Tiffany Haddish e Aries Spears per abuso minorile. L'avvocato dell'attrice, in una dichiarazione a People, smentisce però ogni cosa.

Le Regine Del Crimine 3
Le regine del crimine: Tiffany Haddish in una scena del film

"Ogni avvocato che ha preso in mano inizialmente il caso - e ce ne sono stati diversi - alla fine lo ha abbandonato, una volta diventato chiaro che le accuse erano infondate e Ms. Haddish non sarebbe stata messa in discussione. La querelante ora è adulta e può rappresentarsi da sola in corte, lei e la madre affronteranno insieme le conseguenze per aver perseguito questa azione frivola".

La querelante dichiara che Haddish era "un'amica legittima della famiglia" e che nel 2013, quando la ragazzina identificata come Jane Doe aveva 14 anni, l'attrice la portò alle riprese di "una pubblicità sessualmente implicita per Subway", che secondo lei avrebbe aiutato Jane Doe a farsi strada nella televisione. Durante le riprese, Haddish avrebbe istruito l'adolescente su come eseguire atti sessuali inappropriati dopo aver guardato un uomo e una donna adulti in un video.

Per quanto riguarda John Doe, ha accusato di essere stato molestato da Spears nel 2014, dopo che Haddish gli disse che avrebbe avuto bisogno di lui in delle riprese per Nickelodeon a casa del collega. Qui l'attrice avrebbe detto a Jane Doe che avrebbe avuto bisogno del ragazzino di 7 anni da solo, portandolo in una stanza dove Spears lo avrebbe molestato.

Jane Doe ha affermato che lei e suo fratello minore hanno sofferto dei danni immensi. Tiffany Haddish e Ariel Spears sono stati denunciati per aver intenzionalmente inflitto disagio emotivo, dolo, molestie sessuali e abuso sessuali di minori. L'accusa al momento non specifica una somma di risarcimento.