Il cinema da leggere firmato dalla redazione di Movieplayer.it, il regalo last minute perfetto!

The Broken Hearts Gallery: il film prodotto da Selena Gomez nei cinema USA a luglio

Sony ha annunciato che The Broken Hearts Gallery, film prodotto da Selena Gomez, arriverà nei cinema USA a luglio.

NOTIZIA di 10/06/2020

The Broken Hearts Gallery, film prodotto da Selena Gomez e distribuito da TriStar Pictures, ha ora una nuova data di uscita: il 10 luglio debutterà nelle sale americane.
Il suo arrivo nei cinema anticipa di una settimana Tenet, il progetto diretto da Christopher Nolan, considerato il titolo attualmente in grado di dimostrare l'eventuale interesse degli spettatori nei confronti dei prodotti cinematografici dopo la lunga chiusura delle sale.

Il film The Broken Hearts Gallery è stato scritto e diretto da Natalie Krinsky e ha come protagonisti Geraldine Viswanathan (Bad Education) e Dacre Montgomery (Stranger Things). Al centro della trama c'è Lucy, una givane che lavora come assistente in una galleria d'arte e vive a New York. Dopo che Lucy viene lasciata dal suo più recente fidanzato, la giovane decide di creare la Broken Heart Gallery, uno spazio dove esporre gli oggetti lasciati al termine di una storia d'amore. La notizia della galleria si diffonde e dà vita a un movimento e a un nuovo inizio per tutti i romantici, tra cui anche Lucy.
Fanno parte del cast anche Utkarsh Ambudkar, Molly Gordon, Phillipa Soo, Suki Waterhouse, Arturo Castro, Ego Nwodim, Taylor Hill e Bernadette Peters.

Selena Gomez, coinvolta come produttrice esecutiva, ha dichiarato: "C'è davvero molto bisogno di sentire racconti narrati da autrici e registe. Natalie è un talento meraviglioso e sono felice di essere una parte del suo film di debutto. Capisco le preoccupazioni delle persone riguardanti il ritornare alle attività che amavamo prima del COVID-19. Spero che tutti ascoltino le raccomandazioni degli scienziati e considerino la salute e la sicurezza degli altri mentre apprezzano un film nelle sale".
Krinsky ha aggiunto: "Sono incredibilmente elettrizzata che Sony abbia definito il nostro rapporto proponendo The Broken Hearts Gallery al mondo. Realizzare un film - in particolare il primo - è come trovare un'anima gemella: anni di cuori spezzati e (forse) alla fine il trionfo. In questo momento all'insegna della distanza è bello poter innamorarsi. Non vedo l'ora che gli spettatori lo vedano (in sicurezza) nei cinema".

Josh Greenstein, presidente di Sony Motion Picture Group President, ha dichiarato: "Ora più che mai, The Broken Hearts Gallery conquisterà gli spettatori pronti per un'esperienza cinematografica in grado di farli sentire bene questa estate".