Sony ha comprato Crunchyroll, servizio streaming dedicato agli anime, per una cifra record

Sony ha comprato Crunchyroll, il servizio streaming famoso tra gli amanti delle serie anime, per una cifra davvero enorme, consentendo così la fusione con Funimation.

NOTIZIA di 10/08/2021

Sony ha acquisito ufficialmente Crunchyroll, il portale streaming dedicato agli anime, per la cifra record di 1,175 miliardi di dollari, poco meno, in realtà, rispetto a quanto richiesto da AT&T (gestore del servizio streaming) appena qualche mese fa.

A partire dallo scorso ottobre si erano rincorse diverse voci di un possibile accordo tra Sony e AT&T ma a imporre una brusca frenata era stata l'Antitrust americana per valutare il rischio di monopolio. Scongiurato lo stop definitivo, l'operazione d'acquisto da parte di Sony ha permesso di fondere Crunchyroll con la precedente rivale Funimation, la società di intrattenimento statunitense che già fa parte di Sony Pictures Entertainment, consentendo così alla multinazionale giapponese di raggiungere gli oltre 120 milioni di utenti abbonati al servizio streaming.

Nelle dichiarazioni di Tony Vinciquerra, Chairman e CEO di Sony Pictures Entertainment Inc.: "Crunchyroll aggiunge un enorme valore al business attuale di Sony per quanto riguarda gli anime, inclusi Funimation e i nostri partner di Aniplex e Sony Music Entertainment Japan [...] Con Crunchyroll e Funimation ci vogliamo impegnare a creare l'esperienza anime definitiva per i fan, proponendo anche un'opportunità unica per i nostri partner, publisher e creativi di continuare a produrre contenuti di grande rilievo al pubblico di tutto il mondo. Con l'aggiunta di Crunchyroll, abbiamo l'opportunità inedita di fornire un servizio mai visto prima per i fan degli anime e distribuire esperienze anime attraverso qualsiasi piattaforma si voglia: dal cinema agli eventi, all'home entertainment fino a giochi, streaming e TV classica".

Kenichiro Yoshida, presidente, presidente e CEO di Sony Group Corporation, ha commentato così la fusione: "Siamo entusiasti di dare il benvenuto a Crunchyroll nel gruppo Sony. Gli anime sono in rapida crescita e affascinano il pubblico di tutto il mondo. La fusione di Crunchyroll e Funimation consentirà a Sony di avvicinarsi ancora di più ai creatori e ai fan, che sono il cuore della community che ruota intorno agli anime. Non vediamo l'ora di offrire un intrattenimento ancora più incredibile, che riempia il mondo di emozioni attraverso l'animazione".