Raffaella Carrà, l'ultimo vocale mandato alla figlia di Boncompagni: "Un pugno micidiale"

Prima di morire Raffaella Carrà inviò un ultimo vocale a Barbara Boncompagni, la figlia di Gianni Boncompagni, che quest'ultima ha definito come un 'pugno micidiale.'

NOTIZIA di 06/03/2022

Per Barbara Boncompagni, Raffaella Carrà era come una madre e non soltanto la compagna di suo padre, Gianni Boncompagni. L'ultimo vocale inviatole dalla cantante di A far l'amore comincia tu è stato definito da Barbara come un "pugno micidiale".

La Boncompagni, intervistata durante la trasmissione Oggi è un altro giorno, ha parlato della morte della Carrà: "Non aveva preparato nessuno alla sua morte, nessuno. La sua scomparsa è stata tosta, non ero affatto preparata ed è stato un pugno davvero micidiale".

Barbara, come menzionato in precedenza, durante l'intervista ha parlato anche del vocale ricevuto da Raffaella poco tempo prima della sua scomparsa: "In seguito alla sua morte ho messo insieme i pezzi. Ancora una volta ha voluto gestire tutto lei con una riservatezza incredibile."

"Io che le volevo bene ho capito e rispettato la sua scelta ma è stato molto faticoso, però per amore si fa anche questo", ha concluso la figlia di Gianni Boncompagni che, secondo molti amici e parenti, occupava un posto davvero speciale nel cuore della compianta Raffaella Carrà.