Quidditch: due squadre cambieranno nome per distanziarsi dalle posizioni di J.K. Rowling

Due squadre di Quidditch hanno deciso di cambiare il loro nome in modo tale da distanziarsi dalle posizioni transfobiche di J.K. Rowling.

NOTIZIA di 20/12/2021

La U.S. Quidditch e la Major League Quidditch hanno deciso di cambiare il loro nome in modo tale da prendere le distanze dalle posizioni transfobiche di J.K. Rowling, creatrice del franchise di Harry Potter.

Entrambe le leghe di Quidditch hanno indotto una votazione con l'obiettivo di cambiare il nome dello sport. Di seguito la dichiarazione ufficiale: "I campionati sperano che cambiare nome a tale sport possa aiutare a distanziarsi ulteriormente dalle posizioni transfobiche di J.K. Rowling". Lo sport nato dalla fantasia della creatrice di Harry Potter ha ispirato migliaia di fan a dare vita a una versione alternativa - e, purtroppo, priva di magia - del Quidditch nella realtà.

J.K. Rowling è finita sotto al fuoco incrociato dei suoi fan a giugno 2020 quando ha parlato di sesso biologico e transessualità. Da quel momento, la scrittrice è stata attaccata dalla comunità trans e non prenderà nemmeno parte alla reunion su HBO Max per i 20 anni dalla distribuzione al cinema di Harry Potter e la Pietra Filosofale, o almeno non parteciperà fisicamente insieme al resto del cast.

Questa richiesta di cambiamento giunge anche come conseguenza al fatto che il nome dello sport sia stato registrato dalla Warner Bros Studios, che produce il franchise di Harry Potter, e che "ha limitato l'espansione dello sport alle opportunità di sponsorizzazione".

J.K. Rowling presenta Harry Potter e La maledizione dell'erede
J.K. Rowling presenta Harry Potter e La maledizione dell'erede

Le due leghe sopracitate hanno dichiarato: "Il nostro sport ha sviluppato una reputazione come uno degli sport più progressisti al mondo in materia di uguaglianza di genere e di inclusione, in parte grazie alla regola che stabilisce che una squadra non può avere più di quattro giocatori dello stesso sesso sul campo alla volta. Entrambe le organizzazioni sentono che è un imperativo essere all'altezza di questa reputazione in tutti gli aspetti delle loro operazioni e credono che questa mossa segni un ulteriore passo in quella direzione".

Il Quidditch è stato adattato per il gioco reale nel 2005 al Middlebury College nel Vermont da Xander Marshall e Alex Benepe. Benepe, che attualmente lavora come direttore delle leghe per Sky Zone Sports, ha sostenuto la decisione del cambio di nome e ha dichiarato: "Sono entusiasta che USQ e MLQ si stiano muovendo in questa direzione. I grandi cambiamenti come questo non vengono attuati senza rischi, ma io sono un forte sostenitore di questa mossa. Lo sport ha bisogno di un proprio spazio senza limiti al suo potenziale di crescita e cambiare il nome è fondamentale per raggiungere questo obiettivo".

Come riportato dal Daily Mail, i funzionari delle due leghe coinvolte in tale proposta hanno dichiarato le loro idee. Ad esempio, Amanda Dallas, commissario della MLQ, ha detto: "Nell'ultimo anno abbiamo riflettuto sulla fluidità di un'operazione del genere". Mary Kimball, direttore esecutivo della USQ, ha affermato: "Credo che il Quidditch sia a un punto di svolta. Rinominare lo sport apre molte più opportunità di guadagno per entrambe le organizzazioni, il che è cruciale per l'espansione".

MLQ e USQ hanno anche aggiunto che il processo di sondaggio dovrebbe durare fino alla fine di gennaio, quando decideranno i nomi. Le leghe manterranno i loro acronimi originali con il nome del nuovo sport il cui simbolo sarà ancora una "Q". Entrambe le società subiranno anche sviluppi di branding con MLQ che cambierà lo stile del marchio e il sito web.

Fabiana Echeverria, PR & Marketing Manager di USQ, ha dichiarato: "Da un decennio, ormai, assisto alla crescita di questo sport. Il nuovo nome e il nuovo branding porteranno il Quidditch degli Stati Uniti nella sua prossima fase, facendo avanzare il nostro obiettivo di far crescere uno sport che sia solidale e inclusivo per tutti!".

Lo speciale Harry Potter 20th Anniversary: Return to Hogwarts sarà disponibile su HBO Max l'1 gennaio 2022.