Oscar 2019: Rachel Weisz in latex accende le fantasie sadomaso sui social

Rachel Weisz si è presentata sul red carpet degli Oscar 2019 con un abito in latex che ha subito acceso le fantasie sadomaso di molte donne!

NOTIZIA di 26/02/2019

Quando una Rachel Weisz di rosso vestita ha percorso il red carpet degli Oscar 2019 forse non immaginava che quel dettaglio in latex dell'abito Givenchy avrebbe scatenato sui social le più selvagge fantasie sadomaso.

O forse sì, visti gli ultimi due film a cui ha partecipato - La favorita, per cui era candidata come migliore attrice non protagonista, e Disobedience - perchè in entrambi ha interpretato personaggi molto potenti per l'immaginario lesbico. La giornalista e influencer Jill Gutowitz, per esempio, in un pezzo su di lei apparso su Broadly e intitolato non a caso Come Rachel Weisz è diventata ufficialmente un'ambasciatrice LGBTQ non ufficiale, ha scritto: "Ci sembra di scoprire ogni giorno in quali modi, nuovi e innovativi, vorremmo che Rachel Weisz ci facesse provare dolore, sparando e facendoci esplodere un uccello in faccia, e solo per sentire qualcosa". Insomma Rachel Weisz che sputa nella bocca di Rachel McAdams durante un rapporto sessuale in Disobedience, Rachel Weisz che si concede a una vogliosa Olivia Colman o Rachel Weisz che mette in chiaro chi è a comandare con Emma Stone a suon di pistolettate è una Rachel Weisz che piace un sacco al pubblico femminile, in tutti i sensi possibili. E piace ancora di più quando si presenta agli Oscar vestita di lattice con un cerchietto bon ton a fare da contrasto.

Leggi anche: 15 film con le scene hot più belle del 2018

L'abito, nello specifico, è una creazione di Clare Waight Keller (la stessa che ha disegnato il vestito da sposa di Meghan Markle) per Givenchy e si compone di due parti, una lunga gonna plissettata di tulle rosso con applicazioni floreali e l'ormai famoso top in latex che ha scatenato le più violente fantasie sessuali da parte delle donne. Lesbiche e non, perchè, come qualcuno ha notato via Twitter, immaginando un'ipotetica conversazione: "Rachel Weisz: Ho bisogno di un vestito che faccia desiderare a ogni ragazza bisessuale con un account Twitter che io le cammini addosso. Givenchy: Non dire altro".

C'è anche chi non ha mancato di sottolineare quanto il suo outfit ricordi quello di un'altra star, Britney Spears, che, al tempo (era il video di Oops!... I did it again), scandalizzò il pubblico e accese le più bollenti fantasie con la sua tutina lucida.

Chi invece, ricordando un verso di Bohemian Rhapsody che dice "Così pensi di potermi lapidare e sputarmi in un occhio", ha immaginato l'intervento di Rachel Weisz a questo punto della canzone con un malizioso "Mi hai chiamata?".

La giornalista e ricercarice Talia Lavin ha commentato: "Mi piacerebbe che lei mi investisse con una Ferrari, così potrei venire distrutta da tutto ciò che è elegante e bello", mentre qualcuno ha immaginato che non ci potesse essere conclusione più gloriosa per gli Oscar 2019 di questa: "Secondo alcune voci gli Oscar dovrebbero concludersi con Rachel Weisz che sputa nella bocca di tutti".

Possiamo solo immaginare quanto Daniel Craig, compagno della bella Rachel, possa essere divertito da tutto questo.