Nicolò Zenga sposa Marina Crialesi ma nessun familiare di lui è presente al matrimonio: ecco perchè

Nicolò Zenga ha sposato l'attrice Marina Crialesi ma al matrimonio non erano presenti i familiari di lui, neppure il fratello Andrea: ecco perchè.

NOTIZIA di 22/11/2021

Piccolo giallo al matrimonio tra Nicolò Zenga e Marina Crialesi: alla cerimonia non era presente nessun familiare di lui. Dal papà Walter, al fratello Andrea alla madre Roberta Termali, neppure uno di loro appare nelle foto pubblicate sui social dagli invitati e dalla sposa.

La saga della famiglia Zenga continua, la partecipazione di Andrea al Grande Fratello Vip 5 ha messo al centro dell'attenzione il difficile rapporto tra Walter Zenga e i figli che l'ex calciatore ha avuto dalla sua seconda moglie, la conduttrice televisiva Roberta Termali. Grazie alle telecamere del programma di Alfonso Signorini gli Zenga sembravano aver risolto le loro controversie ma, ora che i riflettori si sono spenti, la situazione sembra tornata al punto di partenza, anzi peggiorata.

Nicolò Zenga, 31 anni, si è sposato con Marina Crialesi, nota al pubblico televisivo per la sua partecipazione a Un posto al sole, a Roma. Le foto pubblicate sui social dalla sposa e da alcuni invitati hanno da subito messo in risalto la mancanza alla cerimonia dei familiari dello sposo.
Andrea Zenga e la fidanzata Rosalinda Cannavò erano a Milano, come documentano le loro storie di Instagram, ma manca anche il resto della famiglia, ossia papà Walter e mamma Roberta. Tra gli invitati al matrimonio c'era invece Bebe Vio, la campionessa paralimpica appare in alcune storie di Instagram della sposa. Il matrimonio della coppia era stato anticipato da Nicolò sui social, ma era previsto che le nozze si celebrassero nella primavera 2022. Andrea inoltre aveva dichiarato che il fratello gli aveva chiesto di essere il suo testimone di nozze.

La verità rispetto a quanto accaduto è stata svelata dallo stesso sposo nelle sue Instagram stories. Nicolò ha infatti spiegato che al matrimonio, celebrato per ora solo con rito civile, non era in realtà presente nessun parente tanto dello sposo quanto della sposa: "Abbiamo voluto fare una cerimonia intima in comune. Una cosa che fosse solo nostra e condivisa con testimoni e damigelle prima di fare il grande evento in chiesa. Purtroppo la famiglia di Marina non poteva essere presente e per questo motivo abbiamo deciso di tenere questo momento solo per noi. Il tutto con l'appoggio e il supporto di entrambe le nostre famiglie che anche a distanza hanno saputo restarci vicine".