Morgan e Bugo, per Iva Zanicchi: "La lite a Sanremo 2020 era preparata a tavolino"

La lite a Sanremo 2020 tra Morgan e Bugo sarebbe stata preparata a tavolino secondo Iva Zanicchi, intervistata a La Repubblica delle donne su Rete 4: ecco perchè.

NOTIZIA di 13/02/2020

La lite tra Morgan e Bugo a Sanremo 2020? Preparata a tavolino secondo Iva Zanicchi e solo perchè Morgan non poteva accettare di finire ultimo in classifica (anche se, ricordiamo, all'ultimo posto a Sanremo è abituato per le due precedenti partecipazioni, del 2001 e del 2016, con i Bluvertigo, nella categoria dei Big).

Bugo e Morgan continuano a catalizzare l'attenzione del dopo Sanremo. Anche Iva Zanicchi, ospite di Piero Chiambretti a 'La Repubblica delle Donne', ha voluto dire la sua sull'argomento del giorno. L'Aquila di Ligonchio, come era soprannomina la cantante agli inizi della sua carriera, non crede al litigio tra i due interpreti, Iva è convinta che l'intera storia sia una finzione.
"Ragazzi, non siamo ingenui perché era tutto preparato - dice Iva - Finirà anche peggio, si dovranno anche picchiare ed insultare perché non potranno dire la verità".

Il Festival di Sanremo e i suoi momenti più imbarazzanti

La Zanicchi è convinta che tutto il teatrino sia stato messo in piedi dal quel genio malefico di Morgan, perchè era meglio uscire di scena in quel modo che arrivare ultimi: "Il signor Morgan la prima sera è stato votato ed è arrivato ultimo. La seconda sera l'hanno penalizzato. Lui ha detto 'io che dirigo l'orchestra, che ho fatto l'arrangiamento, canto, suono e faccio tutto io mi voteranno e sarò primo' invece i musicisti l'hanno fatto arrivare ultimo".
Iva Zanicchi dà anche delle spiegazioni più "tecniche", per esempio non è convinta dal comportamento del maestro d'orchestra, Simone Bortolotti, che ha interrotto la musica un attimo dopo il tiro mancino di Morgan: "Come fa l'orchestra? Finito di cantare Morgan, tac! Tace. Ma non è umanamente possibile".

Morgan e Bugo a Sanremo 2020: la lite dietro le quinte nel video della RAI

Iva Zanicchi, da grande interprete, non sopporta il modo in cui Morgan e Bugo hanno rovinato la cover di 'Canzone per te', portata al successo nel 1968 a Sanremo da Sergio Endrigo e Roberto Carlos: "Hanno cantato in modo indecente quella canzone di Sergio Endrigo, che si è rivoltato nella tomba. Neanche nei peggiori karaoke, veramente una cosa indecente".