Michael Jackson, aperto il diario segreto: "Qualcuno sta cercando di uccidermi"

È stato trovato un diario segreto, contenente alcuni appunti di Michael Jackson in cui il cantante scriveva tra i suoi progetti e i suoi desideri, anche la sua paura che qualcuno volesse ucciderlo.

NOTIZIA di 11/07/2020

Il diario segreto del Re del Pop, Michael Jackson ha rivelato alcuni suoi lati meno noti, come la sua ossessione nell'essere reso "immortale" e la convinzione che qualcuno volesse ucciderlo.

Michael Jackson
Michael Jackson

Un diario segreto recentemente emerso nel nuovo libro del giornalista investigativo Dylan Howard, dal titolo "Bad: An Unprecedented Investigation Into the Michael Jackson Cover-Up", rivelerebbe un Michael Jackson che voleva essere "immortalato", come Charlie Chaplin e Walt Disney.
Negli estratti del libro, le note scritte dal Re del Pop lo vedono alle prese col suo obiettivo di diventare il "primo intrattenitore attore regista multi-miliardario", poiché sul suo diario segreto scriveva di voler guadagnare 20 milioni di dollari a settimana.

Michael Jackson: Life, Death and Legacy - Una scena del film-concerto
Michael Jackson: Life, Death and Legacy - Una scena del film-concerto

Riflettendo su come avrebbe potuto raccogliere quei soldi, Michael Jackson scrisse sull'eventualità di tenere concerti al Cirque du Soleil e ottenere accordi con aziende come la Nike. Scrive anche che Michael avesse in programma di rifare alcuni film, come 20.000 leghe sotto il mare e Il settimo viaggio di Sinbad, desiderando assumere per questo "un ragazzo da merchandising".

I Simpson: l'episodio con Michael Jackson assente su Disney+

In alcune pagine in cui compaiono sue riflessioni, Michael Jackson scrisse: "Se non mi concentro sul film, nessuna immortalità". Alcune di queste note più intime e complesse, lo vedono scrivere della sua paura di essere ucciso, poiché sentiva che qualcuno stava progettando di "distruggerlo". "Temo che qualcuno stia cercando di uccidermi" - ha scritto - " Ci sono persone malvagie ovunque. Vogliono distruggermi e prendere la mia compagnia. Il sistema vuole uccidermi per il mio catalogo di canzoni... non lo sto vendendo."

Michael Jackson in un momento del film Michael Jackson's This is it
Michael Jackson in un momento del film Michael Jackson's This is it

Secondo l'autore Howard, il libro dovrebbe _"dare una visione intima della mente della superstar, nel periodo in cui si drogava e si preparava a rilanciare un'ultima volta la sua carriera, per pagare i suoi debiti".

Michael è morto nel 2009 all'età di 50 anni, mentre si stava preparando per il suo tour This Is It, dopo aver assunto dosi di propofol e benzodiazepine che gli erano stati dati dal suo medico personale, il dottor Conrad Murray.

Il libro "Bad: an unprecedented investigation into the Michael Jackson cover-up" è ora disponibile negli Stati Uniti e sarà rilasciato nel Regno Unito il 20 agosto 2020.