Marisa Laurito: "Ho usato il vibratore per togliere la erre moscia"

Marisa Laurito le ha provato proprio tutte per togliere il difetto della erre moscia, perfino con l'uso improprio di un vibratore.

NOTIZIA di 15/05/2021

Marisa Laurito ha provato davvero di tutto per togliere la erre moscia, perfino il vibratore, e sotto stretto consiglio medico. A raccontarlo è stata lei stessa, ospite della puntata odierna de La confessione di Peter Gomez, in onda sul NOVE.

La erre moscia, anche detta erre francese, è un difetto di pronuncia da molti considerato elegante, distinti, addirittura sexy, ma può essere un dramma per un'attrice teatrale. Ed è esattamente in questo modo che il problema veniva percepito da una giovane Marisa Laurito, proprio colei che ha poi fatto del marcato accento napoletano con la erre moscia il tratto distintivo.
"Per togliere l'erre moscia ho provato persino a comprare un vibratore! Non l'ho comprato perché piaceva a me, ma perché sono andata da una logopedista che aveva un apparecchio che costava quattro milioni. Naturalmente io all'epoca non avevo i soldi per comprarmi questa macchina".

Cosa fare dunque per aiutare chi ha deciso di fare della perfetta dizione il proprio mestiere? "La erre moscia viene dal fatto che la punta della mia lingua è pigra, non vibra. Questa macchina aveva una linguetta che doveva muovere questa puntina. Non avevo questi soldi e dissi: 'Come faccio?'. Lei mi rispose: 'Compri un vibratore! Lo mette sotto la punta della lingua due ore al giorno'.
Io entravo nelle farmacie - perché all'epoca non c'erano i sexy shop - e dicevo: 'Senta, per favore, mi deve dare un'aspirina, per prenderla larga, un alcol e ...un vibratore!
" ha concluso ridendo Marisa Laurito.