I Maneskin cancellano le parolacce da Zitti e buoni per l'Eurovision (video)

Il regolamento dell'Eurovision ha costretto i Maneskin a cambiare il testo di Zitti e buoni: i vincitori di Sanremo 2021 hanno preparato una nuova versione senza parolacce.

NOTIZIA di 17/03/2021

I Maneskin hanno preparato una versione senza parolacce di Zitti e buoni: i vincitori di Sanremo 2021 hanno cambiato il testo del brano per rispettare il regolamento dell'Eurovision.

Non tutti sanno infatti che l'Eurovision Song Contest, il festival musicale internazionale organizzato dai membri dell'Unione europea, ha un regolamento molto rigido: "i testi delle canzoni non devono avere un linguaggio inaccettabile". Non sono ammessi, ovviamente, testi di natura politica e commerciale. I Maneskin per adeguarsi al regolamento hanno dovuto cambiare il testo della canzone con cui hanno trionfato a Sanremo.

Il gruppo romano ha pubblicato su Youtube la nuova versione di Zitti e buoni ridotta a 3 minuti, che rappresenta il minimo consentito dal regolamento della kermesse canora europea. I Maneskin hanno dovuto levare le parolacce. Ecco i cambiamenti "Vi conviene toccarvi i co..ioni" è stato trasformato "Vi conviene non fare più errori". Inoltre "Non sa di che caz.o parla", è diventato "Non sa di che cosa parla".

Quest'anno l'Eurovision Song Contest 2021 si terrà a Rotterdam da martedì 18 maggio a sabato 22 maggio dopo la pausa dello scorso anno dovuta all'emergenza sanitaria. Nell'edizione del 2019 l'Italia si classificò seconda con Mahmood che presentò il brano Soldi, con cui aveva vinto Sanremo.