Luca Sepe, il parodista napoletano ricoverato per Covid

Attraverso il suo profilo Instagram, Luca Sepe ha raccontato di essere stato ricoverato dopo essere risultato positivo al Covid sei giorni fa.

NOTIZIA di 02/01/2022

Luca Sepe è stato ricoverato in ospedale dopo essere risultato positivo al Covid una settimana fa. Ad averlo dichiarato è stato lo stesso cantautore e parodista napoletano attraverso il suo profilo Instagram.

Ieri mattina, Luca Sepe ha scritto su Instagram: "Sto molto male e sto andando a ricoverarmi. Pregate per me. Vi voglio bene". I commenti sono stati tutti di incoraggiamento e di speranza. Tanti suoi fan, abituati agli scherzi del cantautore, non avevano creduto al ricovero. Ma Sepe ha poi pubblicato una storia in cui si è mostrato mentre veniva trasportato in ambulanza e si è filmato con la maschera dell'ossigeno.

Il parodista aveva dichiarato di essere risultato positivo al Covid la settimana scorsa attraverso un breve reel postato su Instagram. Sepe aveva scritto: "Babbo Natale mi ha portato un regalo inaspettato... il COVID... ma noi ce la prendiamo con pazienza e SEMPRE con il sorriso".

Nato a Napoli nel 1976, Luca Sepe si è fatto conoscere dal grande pubblico nel 1998, quando ha partecipato al Festival di Sanremo tra le nuove proposte col brano Un po' di te. Negli anni, ha raccolto successi anche in ambito internazionale, tra America del Nord ed Europa dell'Est. Alla carriera da cantautore ha affiancato quella di parodista e di conduttore radiofonico: prima con Radio Marte, poi con Radio Kiss Kiss Napoli a partire dal 2015, e dal settembre 2020 con Radio Crc Targato Italia.