Kim Basinger: "Alec Baldwin non era mentalmente disponibile per le conversazioni serie"

Kim Basinger ha parlato dei problemi con l'ex marito Alec Baldwin spiegando che non era disponibile a conversazioni serie sui problemi della figlia.

NOTIZIA di 28/04/2022

Kim Basinger ha affermato che l'ex marito Alec Baldwin non è sempre stato emotivamente e mentalmente disponibile ad affrontare problemi seri riguardanti la loro figlia Ireland.

Kim Basinger + Ireland Baldwin: Living with Anxiety, Panic Attacks + Phobias

RTT Exclusive: Oscar winner Kim Basinger and her daughter Ireland Baldwin join the Table for their first ever interview together. They open up about their crippling anxiety, panic attacks, phobias and mental health issues that impact millions. Ireland reveals the effects of her parents' bitter, public divorce and how she learned to heal after hitting her breaking point.

Pubblicato da Red Table Talk su Lunedì 25 aprile 2022

"Stiamo tutti bene, andiamo tutti d'accordo. Ma è una sfida. Abbiamo affrontato le nostre sfide", ha condiviso Kim Basinger, 68 anni, durante l'ospitata al "Red Table Talk" di Facebook Watch, mentre discuteva della battaglia della figlia di 26 anni per la sua salute mentale.

"Non credo che Alec fosse emotivamente o mentalmente disponibile per quel tipo di discorsi. Alec, sai, opera in un modo molto diverso nella sua vita" ha spiegato Basinger, riferendosi all'ex marito Alec Baldwin.

Ireland Baldwin ha confessato di essere convinta che suo padre soffra di ansia e che la sua educazione abbia reso difficile per l'attore 64enne attingere alle sue emozioni, descrivendolo come "qualcuno che è cresciuto in una famiglia che sopprimeva quel tipo di emozioni, o ti faceva credere di essere debole per sentirti in quel modo".

Kim Basinger e Alec Baldwin si sono sposati nel 1992 e hanno accolto la nascita di Ireland nel 1995. Nel 2022 la loro separazione è stata segnata da una feroce battaglia per la custodia della figlia.

Kim Basinger: "Ho dovuto imparare di nuovo a guidare dopo anni chiusa in casa per via dell'agorafobia"

"Ci sono cose per cui andrei da mio padre", ha continuato Ireland, "ma se anche solo provassi ad avere questa conversazione in qualche modo con lui, non credo che sarebbe in grado di assorbirla davvero".

Per un certo periodo, Ireland Baldwin non ha parlato con nessuno dei suoi genitori a causa dell'abuso di sostanze:

"C'è una lunga storia di alcolismo e dipendenza dalla droga nella mia famiglia. C'è stata una notte in cui sono andata troppo oltre con il bere e l'assunzione di pillole perché non potevo nemmeno andare a letto la sera. Mi ero isolata da tutti i miei veri amici, isolata dalla mia famiglia. Non avevo il controllo su nulla nella mia vita. Mi sono torturata con i miei disturbi alimentari. Non ho parlato con i miei genitori per un anno. Li vedevo qua e là, ma mi vergognavo così tanto di quello che ero diventata e di come stavo vivendo".

Da allora Ireland ha sistemato le cose riallacciando il rapporto con i suoi genitori ed è "libera da anoressia e bulimia" ormai da anni.