Kate Winslet, il rapporto con il marito: "Mi aiuta nello studio dei copioni nonostante la dislessia"

Kate Winslet ha raccontato il rapporto con suo marito Edward Abel Smith e ha dichiarato di ricevere aiuto da parte sua con i copioni nonostante sia dislessico.

NOTIZIA di 05/06/2021

In occasione di un'intervista con The New York Times, Kate Winslet ha raccontato alcuni particolari del rapporto con suo marito, Edward Abel Smith, un partner e un papà affettuoso e disponibile che la aiuta tantissimo anche nel lavoro.

Wonder Wheel: Kate Winslet in una foto del film
Wonder Wheel: Kate Winslet in una foto del film

Come riportato da Just Jared, la protagonista della recente Mare of Easttown ha parlato molto candidamente di alcuni dettagli del suo rapporto con il marito. Con l'obiettivo di riferirsi a lui, Kate Winslet ha definito Edward Abel Smith come il papà e "casalingo più sexy e gentile che esista al mondo".

L'attrice ha proseguito: "Fa tutto ciò che nostro figlio gli chieda. Mio marito è un partner davvero straordinario, sono così fortunata! Nonostante sia dislessico, mi aiuta sempre con i copioni. Per lui è difficile leggere a voce alta eppure si sforza di farlo per me. Lui è vegano, fa yoga e pratica nuoto in acqua fredda".

Quello con Edward Abel Smith è il terzo matrimonio per Kate Winslet che, nel 1998, è convolata a nozze con l'assistente alla regia Jim Threapleton, nel 2003, con Sam Mendes e, infine, nel 2012, con il nipote del patron della Virgin Records. Nel 2008, l'uomo ha cambiato il suo nome da Ned Abel Smith a Ned Rocknroll. Per volere dell'attrice, però, suo marito ha cambiato nuovamente il suo nome in Edward Abel Smith.

Qualche mese fa, in occasione della tavola rotonda con Zendaya, Glenn Close, Carey Mulligan, Andra Day e Vanessa Kirby organizzata da The Hollywood Reporter, Kate Winslet ha svelato la sua ossessione casalinga durante il primo lockdown.