Kaos: Hugh Grant, Cliff Curtis e Janet McTeer nel cast della serie Netflix

Nel cast della serie Kaos, prodotta per Netflix, ci saranno anche Hugh Grant nel ruolo di Zeus, Cliff Curtis e Janet McTeer.

NOTIZIA di 29/06/2022

Kaos, la nuova serie che verrà prodotta per Netflix, avrà nel proprio cast anche Hugh Grant (The Undoing), Janet McTeer (Ozark) e Cliff Curtis.
Il progetto, ideato da Charlie Covell, offrirà un approccio contemporaneo e umoristico alla mitologia legata alle divinità greche.

I recenti arrivi nel cast di Kaos sono: Hugh Grant (The Undoing), Janet McTeer (Ozark), Cliff Curtis (Avatar: The Way of Water), David Thewlis (Fargo), Killian Scott (Dublin Murders), Misia Butler (The School for Good and Evil), Leila Farzad (I Hate Suzie), Nabhaan Rizwan (Station Eleven), Rakie Ayola (The Pact) e Stanley Townsend (The Current War).

La serie esplorerà tematiche come amore e potere. La sinossi diffusa da Netflix anticipa che nulla è sacro nella nuova versione della mitologia Greca ideata da Covell, tranne gli inganni e l'arroganza di alcune divinità incosistenti e le loro macchinazioni cosmiche... Alcune cose non cambiano mai.

Hugh Grant interpreterà Zeus, apparentemente onnipotente e al tempo stesso disperatamente insicuro e vendicativo. Zeus ha apprezzato a lungo il suo status di Re delle Divinità fino a quando una mattina si sveglia e scopre una ruga in fronte, situazione che gli causa una nevrosi. Zeus si convince che la sua caduta stia per arrivare e inizia a vedere ovunque possibili indizi.
David Thewlis sarà Ade, il fratello di Zeus e Dio degli Inferi, che sta segretamente perdendo il controllo sul suo regno oscuro. Hera (McTeer), la Regina delle Divinità, esercita il suo dominio sulla Terra e su Zeus in modo unico, ma il suo potere e la sua libertà vengono minacciate dalla crescente paranoia di Zeus. Hera è così costretta ad agire, mentre il figlio ribelle di Zeus, Dioniso (Rizwan), è fuori controllo e sta per scontrarsi con il padre.

Sulla Terra le persone cercano invece disperatamente un cambiamento, tuttavia Poseidone (Curtis), è più preoccupato delle dimensioni del suo super yacht e di scoprire dove sia il prossimo party, non della vita dei comuni mortali. Sfortunatamente per le divinità, alcuni di questi mortali se ne stanno rendendo conto, tra cui Riddy (Aurora Perrineau), Orfeo (Scott), Caneus (Butler) e Ari (Farzad). Nella serie Billie Piper avrà inoltre un cameo, mentre la produzione non ha svelato le parti affidate ad Ayola e Townsend.

Gli otto episodi della serie sono creati e scritti da Covell, e alla regia saranno impegnati Georgi Banks-Davies e Runyararo Mapfumo.