Johnny Depp: un nuovo video della polizia smentisce le accuse di Amber Heard

Gli avvocati di Johnny Depp hanno ottenuto un video dalla polizia di Los Angeles che smentisce le accuse di Amber Heard riguardo un fatto risalente al 2016.

NOTIZIA di 17/04/2021

Gli avvocati di Johnny Depp affermano di aver ottenuto un video della polizia di Los Angeles che smentisce le accuse di Amber Heard riguardanti un fatto avvenuto nel maggio 2016. In quell'occasione infatti, Depp era stato accusato di aver dato in escandescenze e gettato a terra oggetti e soprammobili della cucina, ma anche vino e frutta. Le immagini dei video però dimostrerebbero che queste accuse sono infondate.

Johnny Depp
Johnny Depp ad un evento

Continua senza sosta il botta e risposta giudiziario tra Johnny Depp ed Amber Heard, protagonisti di una battaglia legale che va avanti ormai da anni, da quando cioè la donna ha accusato il suo ex marito di violenza domestica, in seguito ad un brutale litigio risalente al 2016. Questa settimana, gli avvocati dell'attore americano hanno però annunciato di avere in mano filmati mai visti prima, registrati dagli agenti del dipartimento di polizia di Los Angeles proprio nella notte del 2016 in cui hanno risposto alla seconda delle due chiamate fatte al 911 mentre Heard e Depp litigavano nella loro casa. Il video in questione dimostrerebbe quindi che l'ex star di Animali fantastici non avrebbe avuto alcuno scontro violento con la sua ex moglie, lo stesso che la donna avrebbe poi definito come la goccia che ha fatto traboccare il vaso e che ha portato alla fine del loro matrimonio.

All'epoca del litigio, quattro agenti di polizia visitarono l'appartamento di Heard e Depp, dopo che alcuni amici di Heard avevano chiamato i soccorsi. La seconda coppia di agenti indossava una bodycam e gli avvocati di Depp hanno rivelato che le deposizioni dei primi due ufficiali e le riprese fatte dalla telecamera dei secondi agenti, smentirebbero in toto le accuse di Heard. Ricordiamo che, riguardo quella sera, Heard aveva affermato di essere stata colpita in faccia da Depp con un telefono e che l'attore le aveva anche strappato alcune ciocche di capelli. Sia lei che la sua amica, Rocky Pennington, avevano poi rilasciato deposizioni sull'incidente e descritto la scena come un vero e proprio caos. Pennington aveva descritto l'ambiente dello scontro con le seguenti parole: "Hanno una grande isola nel mezzo della cucina e lì ci sono candele e frutta, ma anche barattoli e vasetti di vetro. E lui stava spaccando tutto. Quindi sul pavimento c'erano frutta, cesti, cocci di vetro e fiori".

Johnny Depp e Amber Heard
Johnny Depp e Amber Heard

La descrizione di Heard era invece la seguente: "Abbiamo enormi candelabri d'argento pesanti. Quelli erano sul pavimento, rotti. C'erano cesti di frutta sull'isola della cucina e quindi c'era frutta dappertutto. I contenitori dei cucchiai e delle forchette, così come gli utensili da cucina, quelli sono stati rovesciati a terra. Ha rotto un sacco di oggetti di vetro che hanno lasciato il vetro sul pavimento. Quando è andato verso il corridoio, si poteva vedere vino versato per terra e schizzato sui muri e così sapevo che era passato di lì perché gettava vino ovunque".

Le deposizioni dei primi due ufficiali e le riprese fatte dagli altri due, che si sono recati nell'appartamento in due momenti diversi della notte, dimostrerebbero invece il contrario. L'avvocato di Johnny Depp, Adam Waldman, ha infatti dichiarato: "Amber Heard e le sue amiche hanno descritto una scena del crimine caotica e disordinata, ma i video della bodycam della polizia di Los Angeles appena rilasciati mostrano inequivocabilmente che l'attico era completamente intatto e che la loro testimonianza era un'altra grandiosa bugia".