J.K. Rowling, quante risate sul tweet dello "scrittore" Trump

Il presidente degli Stati Uniti si è lamentato delle Fake News compiendo un errore che non è passato inosservato.

Nella giornata di ieri il presidente Donald Trump ha condiviso un tweet in cui, scrivendo 'pour' al posto di 'pore', dichiarava che, essendo uno scrittore di bestseller e orgoglioso delle proprie capacità nel campo della scrittura, voleva far notare il modo in cui le "Fake News" tentino sempre di usare i suoi tweet per far notare degli errori, concludendo: "Metto in maiuscolo alcune parole solo per l'enfasi, non perché dovrebbero essere così!".
La scrittrice J.K. Rowling non ha resistito e ha dovuto commentare condividendo la propria ilarità dopo aver letto le parole di Trump:

Il ghostwriter di Trump, Tony Schwartz, aveva confermato di aver scritto l'intero libro The Art of the Deal da solo e il capo della Random House, interpellato da The New Yorker, aveva confermato: "Trump non ha nemmeno scritto una cartolina per noi!".

Il tweet contenente l'errore è stato subito preso di mira online, persino dal profilo ufficiale dei dizionari Merriam-Webster:

Dal profilo di Trump è quindi scomparso l'errore, correzione che è stata accolta dall'ironia di chi ormai lo aveva notato.

J.K. Rowling, quante risate sul tweet dello...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Animali Fantastici: J.K. Rowling è al lavoro sullo script del terzo film
J.K. Rowling "distrugge" il troll sostenitore di Trump che l'aveva insultata