Jenna Jameson, la malattia rara della pornostar: "Non è legata al vaccino" (VIDEO)

La pornostar Jenna Jameson ha parlato della sua malattia rara, rassicurando i fan su Instagram che non è legata al vaccino contro il Covid-19: ecco il video.

NOTIZIA di 11/01/2022

Dopo diverse settimane di debolezza e malessere, a Jenna Jameson è stata diagnosticata una malattia rara, la sindrome di Guillain-Barré. L'ex attrice pornografica è intervenuta con un video sul suo profilo Instagram per rassicurare i fan sul fatto che tale diagnosi non è legata alla sua vaccinazione.

La sindrome di Guillain-Barré consiste in debolezza muscolare e progressiva perdita della sensibilità, e può portare persino alla paralisi. Dopo la diagnosi e il ricovero in una clinica delle Hawaii, Jenna Jameson ha iniziato a seguire una terapia ben precisa e rimarrà in ospedale fino alla fine del trattamento. Attraverso un post pubblicato su Instagram, la ex attrice pornografica ha rassicurato i fan sul fatto che la diagnosi della sindrome di Guillain-Barré non è assolutamente legata alla sua vaccinazione.

L'attrice ha detto: "Hey, ragazzi, prima di tutto grazie per tutto l'amore e il sostegno attraverso i miei messaggi privati. Li leggo tutti e apprezzo. I medici sospettano che si tratti della sindrome di Guillain-Barré e hanno iniziato il mio trattamento con IVIG. Sono in ospedale e probabilmente resterò qui fino alla fine del trattamento. Spero di essere presto fuori di qui. P.S. Questa NON è una reazione al vaccino! Grazie per la vostra preoccupazione".

Lior Bitton, il partner di Jenna Jameson, ha avvisato i suoi fan sabato relativamente al ricovero della sua compagna, ospedalizzata dopo aver "vomitato per un paio di settimane". Una prima TAC non ha rivelato nulla di preoccupante, così la star è tornata a casa. Bitton ha proseguito: "Poi è tornata a casa e non riusciva a muoversi da sola. I suoi muscoli delle gambe erano molto deboli. Non era in grado di camminare fino al bagno. Cadeva sulla via del ritorno e poi dovevo prenderla in braccio e portarla a letto. Nel giro di due giorni la situazione è peggiorata, le sue gambe hanno cominciato a non reggerla e lei non era in grado di camminare".

Qualche giorno fa, Lior Bitton ha utilizzato il profilo di Jenna Jameson per aggiornare i fan sulle sue condizioni e ha ringraziato tutti per gli auguri e le preghiere. Secondo quanto riportato da Yahoo! Entertainment, la sindrome di Guillain-Barré può essere uno dei rarissimi effetti collaterali del vaccino J&J.