Jean-Luc Godard: "Sto pensando di ritirarmi dal mondo del cinema"

Jean-Luc Godard, l'icona della New Wave francese, ha soltanto altri due progetti da finire prima di dire 'addio per sempre' al cinema.

NOTIZIA di 04/03/2021

Dopo quasi sette decenni di carriera la fine del suo percorso nel mondo del cinema è sempre più vicino per Jean-Luc Godard. Durante una recente conversazione di 85 minuti con il Virtual International Film Festival of Kerala, Godard ha confermato il suo piano di ritirarsi dalla regia dopo i suoi prossimi due progetti.

Jean-Luc Godard in una foto che lo ritrae
Jean-Luc Godard in una foto che lo ritrae

Il regista ha attualmente due sceneggiature in fase di sviluppo, una delle quali, come annunciato in precedenza, sarà realizzata attraverso il canale di servizio pubblico europeo demonimato 'Arte' e l'altra intitolata "Funny Wars".

"Sto finendo la mia vita cinematografica, sì, la mia vita da regista, portando avanti due progetti, lavorando su ben due sceneggiature e dopo dirò: 'Arrivederci, cinema!'", ha spiegato il novantenne riguardo al suo piano di andare in pensione nel prossimo futuro.

Godard E Truffaut
Jean-Luc Godard e François Truffaut

La scorsa estate, durante l'apice della pandemia di coronavirus, Godard è apparso in una memorabile masterclass virtuale con Lionel Baier, capo del dipartimento di cinema dell'Università ECAL di Arte e Design di Losanna. Il regista ha parlato dei nuovi progetti in questione, specificando che la pandemia avrebbe avuto un'influenza indiretta sul suo lavoro.

Jean-Luc Godard in una foto dal set
Jean-Luc Godard in una foto dal set

"Avrà un'influenza sul mio lavoro, senz'altro, ma non direttamente", ha dichiarato il celebre regista francese. "Si dovrebbe sicuramente parlare del virus una o due volte. Con tutto ciò che ne deriva, il virus è una forma di comunicazione. Non significa che moriremo per questo, ma potremmo anche non conviverci molto bene."