Il principe cerca figlio: Valerio Lundini commenta il film con Dario Moccia e Marco Merrino

Valerio Lundini parla de Il principe cerca figlio con Dario Moccia e Marco Merrino su Twitch: il film con Eddie Murphy è su Prime Video dal 5 marzo.

NOTIZIA di 10/03/2021

Cosa pensa Valerio Lundini della commedia Il principe cerca figlio - arrivata su Prime Video lo scorso 5 marzo -, sequel del cult Il principe cerca moglie? Esattamente quello che ha raccontato a Dario Moccia e Marco Merrino, tra una lozione per barba e una schiuma per capelli, su Twitch.

I due noti influencer, in occasione dell'arrivo sulla piattaforma streaming del nuovo film con Eddie Murphy, hanno "aperto" proprio su Twitch, e solo per un giorno, il proprio "My T-Sharp", in onore del famoso barber shop che era stato al centro del primo film, datato 1988. A sedersi sulla poltrona, però, non il multiforme Murphy ma una serie di ospiti d'eccezione, da Valerio Lundini, il volto rivelazione dell'ultima stagione televisiva, a Giorgio Vanni, una delle voci più amate da tutti gli appassionati italiani di anime, passando per i due content creator Showtime GP e Jakidale.

Dario Moccia e Marco Merrino hanno così condotto i propri spettatori, all'interno dello speciale barber shop e oltre lo schermo, attraverso entrambe le avventure - grazie alla modalità WatchParty, che permette agli abbonati Prime Video di partecipare a una visione corale insieme alla community e ai propri content creator preferiti - del principe Akeem.

Il principe cerca figlio, la recensione: il ritorno del principe Akeem di Eddie Murphy

C2A 08505R
Il principe cerca il figlio: una foto del protagonista, Eddie Murphy

Tra aneddoti che raccontano la scoperta di quel Principe cerca moglie diretto da John Landis, diventato immediatamente un cult, originali punti di vista e pagelle di Sanremo 2021 (dove Valerio Lundini si è esibito, nella serata dedicata alle cover, insieme a Fulminacci), la lunga maratona Twitch di Dario Moccia e Marco Merrino ci porta alla scoperta de Il Principe cerca figlio, un sequel atteso per 33 anni.