Ian McKellen reciterà in Hamlet Within, documentario in vendita al Cannes Market

Ian McKellen parteciperà ad Hamlet Within, documentario sulla tragedia di Shakespeare che sarà presentato ai produttori durante il Cannes Market dell'imminente festival del cinema.

NOTIZIA di 12/05/2022

Ian McKellen parteciperà ad Hamlet Within, documentario sulla tragedia di Shakespeare che sarà presentato ai produttori durante il Cannes Market dell'imminente festival del cinema.

La coproduzione Art Cinema e Scape Films sarà distribuita come collezione NFT sulla piattaforma Cineverse, un ecosistema di recente costituzione che consente a registi, distributori e produttori di commercializzare direttamente i loro film. A rendere ancora più prezioso Hamlet Within sarà la partecipazione di Ian McKellen.

Il film sarà lanciato a Cannes in occasione di un evento il 21 maggio, e Screenbound International Pictures lo venderà al mercato.

Hamlet Within viene presentato come "un'indagine cinematografica radicale sul mito di Amleto, sulle sue origini e sul suo fascino duraturo attraverso le culture e i sistemi di credenze". In parte documentario e in parte film di finzione, il progetto è organizzato in cinque atti, incorniciato da un preludio e da un epilogo e presentato come "un collage di monologhi recitati e dialoghi inscenati che fanno riferimento ai più famosi soliloqui di Amleto".

Lo spettacolo vedrà la partecipazione di attori del calibro di John Shrapnel, suo figlio Lex Shrapnel, Ben Turner, Gabriella Wright, Anne Sophie Refskou, lo studioso di Shakespeare Richard Wilson e Jacques Derrida, il filosofo francese scomparso nel 2004. John Shrapnel e Derrida appariranno attraverso interviste d'archivio che McMullen ha condotto per molti anni.

Art Cinema, un collettivo femminile di creativi fondato dalla produttrice interdisciplinare Gisele Phillips, sta lavorando con la scrittrice e regista McMullen anche a un altro film, Head Of State. Il film è ambientato durante la guerra civile inglese e presenta ritratti di personaggi come Oliver Cromwell e Carlo II.