I quattro dell'Ave Maria e la "rivelazione" di Bud Spencer e Terence Hill: "Il regista notò una cosa..."

Prima dell'inizio delle riprese de I quattro dell'Ave Maria il regista del film "notò una cosa..." ed ebbe una rivelazione a proposito di Bud Spencer e Terence Hill.

NOTIZIA di 24/05/2021

Il regista de I quattro dell'Ave Maria, Giuseppe Colizzi, ebbe una vera e propria rivelazione a proposito di Bud Spencer e Terence Hill, secondo quanto dichiarato da quest'ultimo, quando i tre lavorarono per la prima volta assieme sul set di Dio perdona... io no!

Terence, durante un'intervista di TV Sorrisi e Canzoni del 21 maggio 2005, raccontò che quando uscì nelle sale Dio perdona... io no! Colizzi andò a vederlo in giro per tutta l'Italia e "notò che quando Bud e io eravamo vicini la gente si divertiva di più. Non c'era margine di errore, valeva per ogni scena della pellicola."

"Il regista decise quindi di rimetterci in coppia nel capitolo seguente, intitolato Quattro dell'Ave Maria, film in cui cercavamo di recuperare del denaro rubatoci da Eli Wallach. Poi Enzo Barboni fece 'Trinità' e Bud e io trovammo l'amalgama perfetto". Concluse Hill.

I quattro dell'Ave Maria è stato il quinto maggiore incasso nella stagione cinematografica italiana 1968-69 con ben 2.225.784.000 milioni di lire. Definita "brioso" e "scattante", la pellicola è la seconda collaborazione fra Bud Spencer e Terence Hill, le cui interpretazioni sono quasi paritetiche a quella di Eli Wallach.