Il cinema da leggere firmato dalla redazione di Movieplayer.it, il regalo last minute perfetto!

Hugh Keays-Byrne: è morto Immortan Joe di Mad Max: Fury Road

Hugh Keays-Byrne è morto il 2 dicembre 2020 all'età di 73 anni: l'attore aveva interpretato il villain in Interceptor e in Mad Max: Fury Road.

NOTIZIA di 02/12/2020
Interceptor: una scena con Hugh Keays-Byrne nei panni dell'infame Toecutter
Interceptor: una scena con Hugh Keays-Byrne nei panni dell'infame Toecutter

Hugh Keays-Byrne è morto il 2 dicembre 2020 all'età di 73 anni. L'interprete aveva recitato in Interceptor, diretto da George Miller nel 1979, e nei panni di Immortan Joe in Mad Max: Fury Road, diretto ancora una volta da Miller nel 2015. Quando si pensa al franchise di Mad Max, sorge spontaneo pensare a Mel Gibson, a Tom Hardy e a Charlize Theron. Tuttavia, due delle figure più iconiche della saga sono state interpretate proprio da Hugh Keays-Byrne.

Come riporta Cinema Blend, la notizia del decesso di Hugh Keays-Byrne è stata data da Ted Geoghegan tramite il suo profilo Twitter. Il regista ha condiviso due foto di scena dell'attore e lo ha ricordato come un essere umano straordinario impegnato in numerose battaglie ambientali e umanitarie.

L'attore non si è limitato a recitare due volte nello stesso franchise ma ha persino interpretato i due antagonisti principali. In Interceptor, Keays-Byrne è apparso nei panni di Toecutter, leader di una band di motociclisti che terrorizzava gli abitanti di un villaggio in una versione distopica dell'Australia. Chi ha visto quel film si ricorda bene che il suo personaggio non ha fatto una bella fine. Circa trent'anni dopo, l'interprete è tornato nello stesso franchise per vestire i panni di Immortan Joe in Mad Max: Fury Road, il tirannico leader militare e spirituale dei Figli della Guerra. Il personaggio sembra essere affetto da una malattia respiratoria che lo costringe a ricorrere ad un complesso apparato meccanico. Anche in questo secondo film, il personaggio interpretato da Keays-Byrne soccombe di fronte all'azione dell'Imperatrice Furiosa e di Max Rockatansky.

Hugh Keays-Byrne, però, è noto anche per aver recitato in numerosi progetti inglesi e australiani, tra cui Stone, The Chain Reaction, Starship e Resistance. I fan della serie sci-fi Farscape si ricorderanno di Keays-Byrne per il malvagio Grunchlk. Inoltre, durante la prima parte degli anni Duemila, George Miller era stato assoldato per dirigere Justice League: Mortal, progetto che poi è stato accantonato a causa di complicazioni legate al budget. Qualora il film fosse andato in porto, Keays-Byrne avrebbe dovuto interpretare Martian Manhunter.