Hugh Jackman: l'abbraccio con sua madre dopo un doloroso passato (FOTO)

Hugh Jackman appare felice ed emozionato nella foto in cui abbraccia sua madre. L'abbandono, avvenuto quando era solo un bambino, è ormai solo un triste ricordo.

NOTIZIA di 25/08/2021

Una foto condivisa sui social da Hugh Jackman mostra l'attore abbracciato a sua madre. Lo scatto risulta particolarmente emozionante, se si pensa al doloroso passato durante il quale la donna ha dovuto fare i conti con una grave depressione post partum che la portò ad abbandonare suo figlio quando questo aveva solo 8 anni.

Hugh Jackman Mamma
Hugh Jackman e sua mamma

Dopo essersi finalmente riuniti, Hugh Jackman e sua madre Grace McNeil si stanno godendo un po' di tempo insieme. Nelle scorse ore, la star di Logan si è affacciata su Instagram per pubblicare una foto che lo ritrae mentre abbraccia sua mamma. Gli occhi dei due sembrano brillare mentre si guardano a vicenda, sfoggiando un grande sorriso. "Mamma", ha semplicemente scritto l'attore nel post che testimonia un momento così intenso.

In passato, Jackman ha parlato a lungo del rapporto con sua madre. In un'intervista del 2011 rilasciata al The Sun, l'attore ha detto di essere stato separato da sua madre all'età di 8 anni mentre lei combatteva con quella che in seguito ha capito essere una "depressione post partum non diagnosticata". Jackman ha spiegato che all'epoca era "furioso" con sua madre, mentre in seguito ha compreso il motivo per cui se n'è andata. "Adesso abbiamo sicuramente fatto pace e questa è la cosa più importante", aveva dichiarato Jackman.

I fatti a cui ha fatto riferimento l'attore, risalgono al 1967, quando sua madre e suo padre, Chris Jackman, si trasferirono dall'Inghilterra all'Australia con le sorelle Zoe e Sonya ed i fratelli Ian e Ralph. Un anno dopo, è nato Hugh. Quando Jackman aveva 8 anni, sua madre se ne andò e tornò in Inghilterra, portando poi con sé le sue sorelle. Ricordando quel momento, Jackman ha detto: "Ricordo la mattina in cui se ne è andata, sono strane le cose che ti rimangono in mente. Ricordo che c'era lei con un asciugamano intorno alla testa. Sono andato a scuola e quando sono tornato non c'era nessuno in casa. Il giorno dopo è arrivato un telegramma dall'Inghilterra. La mamma era lì. E poi nulla più. Non credo che pensasse che sarebbe durato per sempre. Credo che il suo pensiero fosse tipo 'Ho solo bisogno di scappare ma tornerò'. Papà pregava ogni sera che la mamma tornasse".

Nel 2012, Hugh Jackman ha aggiunto: "So che potrebbe sembrare strano ma non ho mai sentito che mia madre non mi amasse. Ne ho parlato a lungo con lei da allora e so che in quegli anni stava lottando. Era in ospedale dopo che sono nato, affetta da depressione post partum. Non c'era una rete di supporto per lei". Jackman, che condivide due figli con la moglie Deborra-Lee Furness, ha infine riflettuto sull'impatto che il rapporto con sua madre ha avuto sulla propria genitorialità: "Penso che avere figli propri aggiunga solo un altro livello di empatia e comprensione. E arriva un certo punto nella vita in cui devi smettere di incolpare le altre persone per come ti senti o per le disgrazie capitate nella tua vita".