Gordon Ramsay aveva aiutato economicamente Ben Watkins, il concorrente di MasterChef Junior morto a 14 anni

Lo chef Gordon Ramsay aveva aiutato Ben Watkins, il concorrente di MasterChef Junior morto lunedì, con una donazione di 50.000 dollari.

NOTIZIA di 20/11/2020

Gordon Ramsay aveva donato 50.000 dollari per aiutare Ben Watkins, il giovane concorrente di MasterChef Junior che ha purtroppo perso la vita nella giornata di lunedì a causa di un tumore raro a soli 14 anni.
Il cuoco, nel mese di agosto, aveva cercato di sostenere il giovane appassionato di cucina economicamente e offrendo il proprio sostegno.

In un video condiviso online e realizzato ad agosto, Gordon Ramsay e altri concorrenti di MasterChef Junior inviano i propri auguri e messaggi di incoraggiamento a Ben Watkins, affetto dall'angiomatoid fibrous histiocytoma (un cancro molto raro che colpisce i tessuti molli). Lo chef veniva mostrato mentre dichiarava: "Se puoi battermi nella cucina di MasterChef Junior, fidati di me, puoi battere anche questo. Dio ti benedica e ti mando molto amore, amico".

Ben Watkins era uno dei concorrenti della sesta stagione di MasterChef Junior ed era arrivato nei primi 18 quando aveva solo 11 anni. Due anni dopo i medici hanno individuato il tumore raro di cui era affetto. La famiglia del ragazzino, nella giornata di lunedì, ne hanno annunciato la morte e sulla pagina GoFundMe sono stati raccolti oltre 200.000 dollari per coprire le spese sanitarie sostenute dalla famiglia e donazioni a favore della ricerca.